Il portiere Marco Silvestri incontra gli studenti di Castelnovo

Grazie alla collaborazione fra pol. Quadrifoglio ed il club scaligero, l’atleta di Villa Minozzo, nato a Castelnovo Monti, ha ricordato i suoi inizi e raccontato la sua vita attuale di atleta

Un nuovo appuntamento davvero straordinario del progetto “Multisport ne’ Monti” ha visto venerdì i ragazzi delle scuole superiori di Castelnovo in colloquio diretto, benché a distanza, con un grande atleta partito dall’Appennino e arrivato in serie A. Castelnovo è il paese natale del portiere dell’Hellas Verona Marco Silvestri. Proprio lì, nelle scuole dell’Unione Montana dei sette Comuni dell’Appennino Reggiano, è nato il progetto Multisport ne’ Monti, che permette ai giovanissimi studenti – specie in questo momento di limitate relazioni sociali – di poter conoscere e confrontarsi a distanza con i campioni locali. Lo sport in classe, tramite strumenti e connettività digitali: è così che il portierone gialloblù Marco Silvestri è potuto tornare nelle classi della sua infanzia, in compagnia di oltre 200 curiosissimi ragazzi di diversi istituti, che con le loro domande hanno piacevolmente stimolato Marco su vari argomenti: dalla sua infanzia al percorso che lo ha portato a diventare uno dei migliori portieri della Serie A. Dai sacrifici dei suoi genitori per permettergli di diventare un calciatore professionista alla sua quotidianità fra il centro sportivo gialloblù di Peschiera e la città di Verona. Il suo racconto e le sue risposte alle domande degli studenti: dai suoi quotidiani luoghi di “lavoro”, all’avventura che lo ha portato a diventare un calciatore di Serie A. L’affetto e l’applauso finale di tutti quei giovani, collegati in video-call con il portiere dell’Hellas, sono un omaggio a uno dei campioni sportivi più amati di quel territorio.
Il progetto Multisport viene promosso nell’ambito delle scuole appenniniche da varie Associazioni sportive di Castelnovo Monti unitamente all’Istituto Comprensivo Bismantova, al Comune di Castelnovo e alla Croce Verde di Castelnovo e Vetto e vede la polisportiva Quadrifoglio come soggetto capofila.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Grande Geometra!

    Giuseppe Herman

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48