Al via le somministrazioni al Parco Tegge. Bini: “Servono sacrifici, siamo passati da 40 a 150 positivi”

Al centro Covid allestito al Parco Tegge di Felina sono iniziate le prime somministrazioni dei vaccini, dopo un primo ma comprensibile rallentamento nei sistemi di prenotazione visto la forte richiesta. Il sindaco di Castelnovo ne' Monti, Enrico Bini, si dice speranzoso che con il proseguo della campagna vaccinale anche al personale scolastico si possa tornare presto a uno stato di quasi "normalità. "Anche a Castelnovo nei giorni scorsi, prima dell'attivazione della didattica a distanza per scuole elementari, medie e superiori, siamo arrivati ad avere fino a 9 classi a casa per la presenza di casi positivi, con un deciso aumento della curva di contagi rispetto solo a un mese fa. Guardando i dati generali, a Castelnovo siamo passati da 40 persone in quarantena perché positive al Covid alle attuali quasi 150. Speriamo che i sacrifici richiesti dall'ultimo provvedimento che ha posto la provincia di Reggio in fascia "arancione scuro" potranno portare a un contenimento della curva dei contagi" - afferma Bini.

Sicuramente la variante inglese preoccupa, vista l'alta percentuale di contagio soprattutto tra le fasce di popolazione più giovani. Chiudere le scuole dispiace, dover costringere milioni di ragazzi davanti a un computer per ore fa quasi soffrire se si pensa alla perdita che avremo in termini di istruzione e formazione, ma il numero dei contagi anche in montagna è preoccupante. "Speriamo che tutto questo ci porti verso una situazione che si avvicini alla normalità" - conclude il primo cittadino.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. Paghiamo gli aperitivi di 10 giorni fa.

    Marco

    Rispondi
  2. Non paghiamo solo gli aperitivi ma il menefreghismo della gente,il non rispetto delle regole e il non rispetto verso gli altri! A tutte le persone che si ritengono “superiori ” consiglio una visita guidata nei reparti Covid invece che la passeggiata in centro, forse e dico forse dopo potrebbero riflettere un pochino di più.

    Silvia

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48