Biblioteca Carpineti, audiolettura integrale de “Il piccolo principe”. Da lunedì 22 marzo sulla pagina Facebook

La Biblioteca di Carpineti presenta l'audiolettura integrale e musicata del capolavoro di Antoine de Saint-Exupéry, "Il piccolo principe". Le letture inizieranno lunedì 22 marzo alle ore 18 e proseguiranno per tre settimane, sulla pagina Facebook della biblioteca.

L'iniziativa è stata curata da Giovanna Piazza, collaboratrice della biblioteca nell’ambito della promozione della lettura, e Lorenzo Ghezzi, musicista. Affermano: "Vogliamo rimettere al centro l’ascolto e il suo invisibile calore, in quest’epoca in cui l’immagine e gli schermi sembrano costituire l’unica via di comunicazione".

La biblioteca avvisa anche che, dalla prossima settima, allestirà al suo interno una bacheca tematica e l’itinerario di lettura dedicato a Il piccolo principe e al suo autore, Antoine de Saint-Exupéry. Un percorso che la collaborazione delle biblioteche del sistema bibliotecario reggiano contribuirà a rendere ancora più vivo. "Abbiamo bisogno della vostra partecipazione perché il progetto si realizzi al meglio - affermano gli organizzatori-. Fermatevi ad ascoltare e a rileggere Il piccolo principe e passate a lasciarci (o inviateci via mail) un vostro pensiero, una foto, un disegno o qualsiasi realizzazione creativa che l’ascolto de Il piccolo principe vi avrà ispirato".

"Il piccolo principe" è un capolavoro particolarmente amato a Carpineti. Tra le curiosità che ruotano attorno a questo best seller adatto ad adulti e bambini, c'è la bizzarra traduzione di Eolo Biagini (scomparso nel 2019), che nel 2005 pubblicò un'edizione del piccolo principe in dialetto reggiano. Sempre sulla pagina Facebook della biblioteca, Argo Biagini ne leggerà qualche capitolo.

L’iniziativa si inserisce in un percorso di promozione della lettura più ampio e articolato, che mette al centro la parola, il racconto, l’ascolto e l’incontro, nel territorio e nella comunità di Carpineti, non semplici ambientazioni ma protagonisti delle attività.

Conclude la biblioteca: "Nel corso dell’anno, da remoto e/o in presenza, attiveremo in tutta sicurezza una serie di
percorsi di lettura per adulti e bambini, iniziative per abitanti e visitatori, insegnanti e studenti, in biblioteca o dislocandoci nei diversi luoghi chiave del nostro paese, in collaborazione con le associazioni del territorio e le scuole interessate, per promuovere l’importanza della lettura e dell’ascolto, non solo del libro ma di storie di persone e spazi, e diffondere la conoscenza dei luoghi fisici, storici e simbolici che raccontano Carpineti".

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Ce un piccolo errore nel testo. Alcuni capitoli in dialetto carpinetano saranno letti dal nostro “mitico” Argo Pignedoli della Compagnia Dialettale di San Vitale. Vi aspettiamo in rete per l’ascolto e in biblioteca con le vostre creazioni . Grazie.

    Sandro – Biblioteca Carpineti

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48