Donazione del Comitato Esodati Reggio Emilia alla casa di carità di Busana

Questa mattina, il Comitato Esodati Reggio Emilia ha donato alcuni prodotti di pulizia e igiene alla casa di carità di Busana. Il Comitato ha ricevuto il sostegno del dottor Stefano Landi, del Conad Le Querce, dello Studio veterinario dottor Sandro Pelati, del Conad di Scandiano, dell'azienda Agri-biologica "Il Grifo" di villa Bagno, nonché della trattoria "da Volfango" di Casina e la pasticceria Boni di Reggio, che hanno offerto il pranzo completo per gli ospiti della struttura e il personale religioso.

"Questa giornata la dedichiamo a Maria Luisa Barbieri, storica collaboratrice del nostro comitato scomparsa un anno fa - afferma il Comitato-. Una persona di grande bontà e umanità, che non dimenticheremo". Dopo San Giovanni di Querciola, San Girolamo in città, Fontanaluccia, Cagnola di Castelnovo ne' Monti, ora il Comitato si dedicherà a un'iniziativa "all'aperto", senza mascherine e distanziamento sociale, appena le norme sanitarie in vigore verranno allentate. "L'evento sarà un modo per ringraziare e passare il tempo con tutte le persone che in questi anni ci hanno aiutato a lavorare per il territorio e per i meno fortunati - conclude il Comitato-. Grazie a tutti loro".

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48