Cavola, aspettare l’autobus sfogliando un buon libro. L’iniziativa della biblioteca Quarta Dimensione

A Cavola, la biblioteca Quarta Dimensione ha deciso di "donare" agli studenti delle scuole alcuni libri in modo che "i ragazzi che amano leggere trovino sempre libri nuovi", come si legge sulla pagina Facebook.

Un'iniziativa per invogliare alla lettura, ma soprattutto per permettere a chiunque di avere libri nuovi sempre a portata di mano. "Questi libri sotto la pensilina dello scuolabus non sono stati abbandonati - scrive la biblioteca nel post-. Sono libri che lasciamo a disposizioni degli studenti. Possono prenderli e tenerli: non sono da restituire in quanto li abbiamo doppi".

L'idea di ampliare il servizio anche ad altri luoghi del paese, per rendere Cavola un luogo ricco di cultura. "Se vediamo che il servizio è gradito e i libri vengono presi - conclude Quarta Dimensione - possiamo trovare altre postazioni in paese. Buona lettura sotto un albero o sotto l'ombrellone!"

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48