“Madre Terra” (ricordo per Franco Battiato di Luca Sillari)

Madre Terra

Madre Terra,

in te confidiamo, per contemplare il cielo

Mentre poggiamo i piedi e ci sostieni il corpo.

 

Madre Terra,

di te siamo fatti e a te torneremo,

a ondeggiare nel vento,  fili d'erba o foglie,

animale o preda.

 

Madre Terra,

misteriosa casa d'anime erranti,

di vite già spente o esistenze spezzate

per generazioni tornate,

 

come l'Angelo Indiano, Signore del fuoco,

inginocchiato fra l'erba, che prosegue il suo viaggio,

lontano da molto lontano.

 

Da quanto torniamo?

Da dove torniamo?

Chi ritorniamo?

 

Luca Sillari

Tratta dell'antologia "i voli di Icaro", temperino rosso edizioni 2021

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. molto bella e appropriata mamma e papa’ un abbraccio forte a tutti
    Antonietta del Conte

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48