L’Istituto Merulo apre le iscrizioni 2021-22, sconti del 50% per i nuovi iscritti

Per coloro che si iscriveranno all'Istituto musicale Merulo di Castelnovo ne' Monti per la prima volta quest'anno, l'abbattimento del 50% dei costi della retta. La decisione dell'Istituto per sostenere la propria missione sul territorio e aiutare le famiglie ad avviare i propri figli agli studi musicali. "Chiunque abbia figli che hanno studiato musica a certi livelli sa quanto nella loro maturazione di persone di qualità sia stata fondamentale tale esperienza".

Dell’iniziativa sarà fatta una presentazione in diretta online il 4 giugno alle ore 18 sul canale Youtube dell’Istituto, dove ci si può già prenotare per ricevere il promemoria dell’inizio dell’evento. L’indirizzo è reperibile anche collegandosi al sito www.peri-merulo.it e nella pagina Facebook dell’Istituto Musicale “Peri-Merulo”.

"L’eccezionalità di questa promozione nasce dalla consapevolezza che la crisi pandemica ha colpito trasversalmente il tessuto sociale anche nelle risorse primarie e che non si possa lasciare che una situazione contingente, improvvisa e imprevista come questa, vada a danneggiare quel lavoro di diffusione della cultura musicale fra le nuove generazioni che da decenni viene svolto sul territorio e che ha dato così tanti frutti importanti", commenta il maestro e diretto Marco Fiorini.

Uno dei centri più importanti dell’arte e della cultura nel comprensorio montano è senza ombra di dubbio l’Istituto Musicale Merulo, una realtà che mosse i primi passi nell’ormai lontano 1964 e che da allora ha fatto molta strada, intrecciando la propria storia con l’istituto Peri di Reggio. Dal 2010 l'Istituto è quindi una cosa sola: uno dei migliori Conservatori italiani, dove si può entrare giovanissimi e uscire con una laurea specialistica.

“Peri-Merulo”, un sodalizio fortemente voluto dalle Amministrazioni locali e da figure che hanno tracciato i destini della formazione musicale reggiana dall’Appennino alla città, come il maestro Paolo Gandolfi e il compianto maestro Armando Gentilucci, credendo nel valore della formazione musicale diffusa, di alto livello artistico-culturale, quella che lavora nel profondo dei giovani forgiandoli, sviluppando i loro talenti e facendoli crescere come cittadini liberi e strutturati.

Nel solco di questa visione si innesta la decisione di offrire questi incentivi ai giovani fortemente voluti dal maestro Marco Fiorini, direttore del “Peri-Merulo”, dal presidente Armando Sternieri e con l’approvazione del Comune di Castelnovo ne’ Monti espressa con decisione dall’assessore alla Cultura e vicesindaco Emanuele Ferrari.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48