Ci ha lasciati Emma Pederzini, storica fondatrice della Croce Rossa di Carpineti

Foto da Il Resto del Carlino Reggio Emilia

Ci ha lasciati la storica fondatrice della Croce Rossa di Carpineti, Emma Pederzini, che insieme a Corrado Ovi e altri soci nel 1989 ha contribuito a portate questo importante presidio nel carpinetano. Emma avrebbe compiuto 100 anni a settembre: madre di due figli (Gianni e Franca), con il marito Nino Caprari (camionista) anch'egli deceduto, emigrò in Argentina dove rimasero per circa 10 anni primo di ritornare a vivere in Appennino.

Solo ultimamente si trovava a Bologna dove è deceduta. Il funerale di Emma Pederzini è stato celebrato ieri mattina a Bologna, poi la salma ha raggiunto il cimitero di Poiago verso mezzogiorno per la tumulazione. Ad attenderla, con il parroco don Guiscardo Mercati, c’era un picchetto della Croce Rossa. Corrado Ovi, l'odierno presidente della sezione di Carpineti, la ricorda così: "Emma era una donna eccezionale. Fino a poco prima della pandemia, lei tutti i giorni veniva in sede, sempre perfettamente in divisa".

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Emma…il ns storico pilastro. Delicata ma sempre attenta ai bisogni della sede anche quando l’età non le permetteva più le uscite lei c’era….era li per noi..per tutti. Fino a pochi anni fa era sempre presente per sistemare ogni cosa, tende…lenzuola ..cucina..tutto quello che aveva bisogno di un tocco di maestria era di suo appannaggio.
    Fai buon viaggio cara Emma…piacere di averti conosciuta e di averti avuta come “collega”. Un grande abbraccio alla figlia ed alla famiglia, vi consoli la bontà e la dedizione al prossimo che Emma ha sempre avuto..
    Lorella

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48