Castelnovo, tutti gli eventi dell’estate 2021. Musica, cinema, letture animate e tanto altro

Il Comune di Castelnovo ne' Monti annuncia un calendario estivo ricco di appuntamenti: oltre trenta eventi culturali, artistici e ricreativi danno vita al cartellone della stagione estiva 2021. Per celebrare i settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, il direttore artistico Giovanni Mareggini ha scelto di introdurre ogni evento con una citazione di una terzina del Sommo Poeta.

"Convien ch'om voli" (Purgatorio, Canto IV)

Al Teatro Bismantova venerdì 2 luglio alle ore 21 si tiene la presentazione del libro “Non siamo tutti sulla stessa barca” del giovane attivista di Fridays for Future Giorgio Brizio in dialogo con l’autore Thomas Predieri.

Sabato 3 luglio sono molteplici le occasioni di ritrovo sulla Pietra di Bismantova dopo il lungo isolamento dovuto alla pandemia:

  • alle 9.30 inaugurazione del Centro Laudato si', il progetto di recupero dell’ex Eremo benedettino che ha visto collaborare strettamente il Parco nazionale dell’Appennino tosco emiliano, la Diocesi di Reggio Emilia, l’Unità pastorale “Beata Vergine di Bismantova”, il Comune di Castelnovo ne’ Monti, il Gal Antico Frignano Appennino reggiano. Sono partner Legambiente, Cai, Guide Alpine della Pietra, Saer, la Società di geologia. Una convenzione col Centro Etica Ambientale di Parma assicurerà un attività di formazione continua.
  • Dalle 10.30 prende il via l’evento la Costola Reggiana, un'intera giornata con dibattiti e concerti organizzata con il contributo della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Castelnovo ne’ Monti e di ATER, anche nel nome di Dante nel pluricelebrato 700° anniversario della morte: l’Agorà dell’agricoltura “esistenziale” con mercato di produttori locali allestito per il pranzo, nell’area adiacente alla chiesetta di Sant’Apollinare a Ginepreto, con una meravigliosa vista sulla Pietra. Uno scambio di esperienze, un rapporto dal mondo di chi ha scelto le terre interne, non soltanto come ripiego alla vita, ma come luogo di vita.
  • A seguire i “Racconti d’Appennino”, dibattito coordinato dall’ex Presidente della Provincia di Reggio Emilia Sonia Masini a cui parteciperanno la vice Presidente della Regione Emilia-Romagna Elly Schlein, il musicista e scrittore Massimo Zamboni, l’architetto Antonio De Rossi e i rappresentanti del mercato “esistenziale”.
  • Nel pomeriggio si raggiunge l’Orto dei Frati, ai piedi della Pietra, dove prende vita “Ascensione al paradiso terrestre – passeggiata dantesca con letture”, un incontro con il Teatro delle Albe: Ermanna Montanari e Marco Martinelli - che già hanno realizzato lavori di teatro civile sulle tre cantiche dantesche che hanno coinvolto migliaia di persone a Ravenna e a Matera - guideranno i convenuti in un percorso dantesco in cui verranno letti passi del poeta.
  • Alle 21 il concerto SPONZ ALL'OSSO - Per un manifesto delle aree interne / Costola reggiana, anteprima della nona edizione dello Sponz Fest diretto da Vinicio Capossela (dal 25 al 29 agosto in Alta Irpinia), a cui prendono parte Vinicio Capossela, Massimo Zamboni, Mara Redeghieri, Lassociazione. Tutti gli eventi giornalieri sono gratuiti ma è obbligatoria la prenotazione su www.boxerticket.it.

Il 4 luglio presso il Ginepro, a partire dalle 18.30, si tiene una pubblica “lettura continua” della seconda enciclica di Papa Francesco Laudato si' incentrata sull'interconnessione tra crisi ambientale della Terra e crisi sociale dell'umanità, ossia l'ecologia integrale. Una anticipazione del NonFestival L’UOMO CHE CAMMINA e un momento di attenzione e riflessione a cui sono tutti invitati.

“Buio d’inferno e di notte privata d’ogne pianeto…” (Purgatorio, Canto XVI)

Agli amanti del cinema sono dedicati tre venerdì di luglio, 16, 23 e 30, e il 13 di agosto: con ESTERNO NOTTE, IL CINEMA IN CORTE gli spettatori potranno godere della visione dei film all’aperto nella Corte Campanini della Biblioteca Crovi in via Roma 4 a Castelnovo ne’ Monti.

Dal 3 all’8 agosto e il 10, 11 e 12 settembre si tiene la quarta edizione de L’UOMO CHE CAMMINA - NonFestival di Sacro e Natura, che - nato con il sostegno del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano e della Regione Emilia Romagna - dal 2018 ha come obiettivo di creare un incontro tra culture diverse e diversi modi di vedere la natura che ci circonda. Più che un evento, un cammino, con il filo conduttore dell’ambiente, la sostenibilità, il rapporto tra l’uomo, il sacro e la natura. La Pietra di Bismantova e altre località dell’Appennino reggiano, luoghi che per la loro conformazione esprimono in maniera molto forte quel legame ancestrale che c’è tra l’anima dell’uomo e la natura, fanno da sfondo a iniziative musicali e artistiche di alto spessore culturale. Oltre al Comune di Castelnovo ne’ Monti promotore dell’iniziativa, negli anni sono stati coinvolti i Comuni di Ventasso, Vetto, Carpineti a dimostrazione del crescente interesse nei confronti del NonFestival, la cui Direzione Artistica è affidata al Teatro Bismantova in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune stesso e la Biblioteca Crovi.

“Galeotto fu il libro e chi lo scrisse” (Inferno, Canto V)

Nei mesi di luglio e agosto, alle 21 in piazza delle Armi a Castelnovo, la rassegna letteraria PIAZZA PAROLA è un appuntamento ormai consolidato. Gli incontri settimanali con gli autori per la presentazione dei loro libri sono organizzati in collaborazione con l’Associazione Centro Storico.

“Venimmo al piè d'un nobile castello…” (Inferno, Canto IV)

Dal 14 luglio all’11 agosto alle 21.15 sul Castello di Felina quattro eventi per la rassegna NON SOLO NOTE:

  • mercoledì 14 luglio degustazione PANE E SALAME: i sensi della qualità a cura di Strabba, Iccio e Grisu accompagnata dalle note di Giovanni Mareggini al flauto, Daniele Donadelli alla fisarmonica e Milko Merloni al contrabbasso, e dalle letture a cura di Emanuele Ferrari.
  • mercoledì 21 luglio la presentazione del libro 292 POLTRONI. DIECI ANNI E UN TEATRO scritto da Emanuele Ferrari e Giovanni Mareggini (Ed. ABao AQu) con Pierluigi Tedeschi voce narrante e l’accompagnamento dei tre saxofonisti Davide Castellari, Sandro Guidetti e Stefano Frassinetti.
  • martedì 3 agosto la presentazione del libro "A proposito di Dante. Cento passi nella commedia” (Keller editore) con i disegni di Simone Marchesi e Roberto Abbiati, una anticipazione de L’UOMO CHE CAMMINA
  • mercoledì 11 agosto DENSING: BALERE CON LA “S” PESANTE, una produzione Noveteatro, con Beatrice Schiros, Leonardo Bianconi, Damiano Scalabrini e Alessandro Scalabrini.

Per le persone con difficoltà di deambulazione, grazie la preziosa collaborazione la Croce Verde di Castelnovo ne’ Monti, sarà messo a disposizione un mezzo, con partenza da piazza della Resistenza di Felina, dalle ore 20.15 alle ore 21.00, e così per il rientro.

“Che la dolcezza ancor dentro mi suona” (Purgatorio, Canto II).

Per gli amanti della musica l’imperdibile rassegna LA MUSICA È LEGGERA… ANZI LEGGERISSIMA con una serie di concerti dall’11 luglio al 22 agosto nella Pineta di Monte Bagnolo e sulla Terrazza del Teatro Bismantova. E la presentazione del libro di Carlo Boccadoro "Bach e Prince vite parallele" (Einaudi) il 28 luglio sulla Terrazza del Teatro alle 21.

Come disse Dante, “Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini” e per loro da anni vengono organizzate nella Corte Campanini quattro giovedì pomeriggio alle 17 dal 24 giugno al 9 settembre le LETTURE ANIMATE dedicate alle diverse fasce età con laboratorio creativo.

Tutti potranno usufruire del servizio gratuito di navetta che collega ogni domenica Castelnovo ne’ Monti a Piazzale Dante, sotto le pareti della Pietra di Bismantova: attivato anche quest’anno in collaborazione tra il Comune, l’Unione dell’Appennino e l’Agenzia per la Mobilità di Reggio Emilia, rientra tra le attività di promozione del turismo in montagna previste nella Strategia Nazionale Aree Interne.

L’estate 2021 sull’Appennino reggiano, grazie all’impegno del Comune di Castelnovo ne’ Monti, del Teatro Bismantova e di tutte le realtà coinvolte, segna un momento grazie a un calendario entusiasmante di eventi culturali, artistici e ricreativi nei quali tutti sono chiamati ad essere “attori” della ripartenza uscendo dalle proprie case per ritrovarsi anche come comunità.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48