Castelnovo ne’ Monti, il sindaco Bini: “Grazie a tutti coloro che hanno collaborato agli eventi di questo weekend”

E' stato un fine settimana all'insegna del successo quello appena trascorso a Castelnovo e in particolare alla Pietra di Bismantova, protagonisti di una serie di eventi straordinari.

L'inaugurazione studi del Centro del Parco nazionale Laudato Sì nei locali dell’Eremo, l’Agorà dell’agricoltura “esistenziale” con mercato di produttori locali a Ginepreto e il dibattito “Racconti d’Appennino”; la passeggiata dantesca con letture insieme al Teatro delle Albe all’orto dei frati, sabato pomeriggio. Domenica di nuovo a Ginepreto la pubblica “lettura continua” della enciclica di Papa Francesco Laudato Sì.

Il culmine è stato il concerto Sponz all’Osso - Per un manifesto delle aree interne - Costola reggiana, anteprima della nona edizione dello Sponz Fest diretto da Vinicio Capossela (dal 25 al 29 agosto in Alta Irpinia), a cui hanno preso parte Vinicio Capossela, Massimo Zamboni, Mara Redeghieri, Lassociazione.

“È stato un weekend molto importante – afferma Enrico Bini – che ha confermato ancora una volta le potenzialità che il nostro territorio, e in particolare la Pietra di Bismantova, possono giocarsi a livello nazionale come luogo di forte richiamo, attraverso l’ambiente, il paesaggio, ma anche  l’accoglienza del paese, i suoi servizi, le sue tradizioni, la storia, l’arte, la cultura. È stato anche un weekend molto impegnativo da organizzare, per cui voglio ringraziare sentitamente le forze dell’ordine, la Protezione civile, gli Alpini, la Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto, i volontari e il personale comunale per l’ottima riuscita di tutti gli eventi. Ora proseguiamo questa estate che è
iniziata all’insegna di affluenze molto forti: il territorio, tutti noi ne abbiamo bisogno per ripartire”.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48