Vezzano, nuovo regolamento Tari con sconti e premi per cittadini e attività

Il vicesindaco e assessore al bilancio del Comune di Vezzano, Paolo Francia

Approvato il nuovo regolamento Tari, previste riduzioni della tariffa per chi partecipa al servizio di Cittadinanza Attiva, per chi conferisce i rifiuti nei centri di raccolta e per i locali chiusi a causa del Covid. Il Comune di Vezzano investe per non far pesare gli aumenti su cittadini e attività produttive.

Uno sconto sulla Tari, fino al 50% (in base all'ISEE) per chi partecipa al servizio di Cittadinanza Attiva. Il sistema premia con la riduzione della tariffa per le utenze domestiche che attuino il conferimento differenziato nei Centri di Raccolta comunali e la riduzione di circa il 30% delle tariffe a beneficio delle attività che abbiano subito gli effetti del Covid. Queste sono soltanto alcune delle novità contenute nel nuovo Regolamento Tari del Comune di Vezzano, che delinea le tariffe da applicare nel 2021 e prevede riduzioni straordinarie per l'anno corrente, volute dall’amministrazione e aggiuntive rispetto a quelle previste dal regolamento stesso.

Il nuovo regolamento recepisce le innovazioni previste dalla recente normativa in materia di rifiuti che sono ora classificati, secondo l'origine, in rifiuti urbani e rifiuti speciali e, secondo le caratteristiche di pericolosità, in rifiuti pericolosi e rifiuti non pericolosi. Le utenze sono distinte in domestiche e non, residenti e non.

Sono previste riduzioni per le utenze domestiche che distano oltre 500 metri dal punto più vicino di raccolta, per le utenze che provvedono al compostaggio domestico, per i non residenti con occupazione non continuativa e per le utenze non domestiche relative a ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub, ortofrutta, pescheria, fiori e piante, pizza al taglio, in quanto soggette ai maggiori aumenti delle tariffe in base ai nuovi coefficienti applicati.

E’ stata inoltre introdotta la possibilità per le utenze non domestiche di conferire i rifiuti urbani al di fuori del servizio pubblico, avvalendosi di soggetti terzi abilitati, ottenendo in tal caso l'azzeramento della quota variabile della tariffa. La riduzione della tariffa per le utenze domestiche che attuino il conferimento differenziato nei Centri di Raccolta è stata resa possibile grazie al fatto che gli stessi sono stati dotati di un sistema che permette di quantificare i conferimenti delle singole utenze. Ad esempio: chi conferisce rifiuti pesanti in discarica, attraverso un sistema informatizzato di riconoscimento della tessera sanitaria (dell'intestatario della Tassa Rifiuti) e la quantificazione dei materiali conferiti, otterrà nell'arco dell'anno dei punti, che gli permetteranno di ottenere uno sconto sulla Tari dell'anno successivo. In tal modo anche il Comune di Vezzano recepisce un sistema premiante già operativo a Reggio e in altri Comuni.

Approvate anche le nuove tariffe Tari da applicare nell'anno corrente. Il conteggio viene eseguito in base al nuovo e complesso metodo ARERA per la determinazione dei costi del servizio, che ha portato a un aumento rispetto alle precedenti tariffe, riferite ancora ai costi del triennio precedente.

Per azzerare l’impatto di questi aumenti l’amministrazione si è attivata investendo in totale 68.500 euro, che vanno ad aggiungersi ai 43mila euro stanziati nel 2020 per ridurre le tariffe Tari applicate alla cittadinanza.

Le misure straordinarie riferite all’anno in corso riguardano una riduzione di circa il 30% delle tariffe a beneficio delle attività che abbiano subito periodi di chiusura a causa del Covid (42.500 euro stanziati) e la riduzione di circa il 5% di tutte le tariffe sulle utenze domestiche (26.000 euro stanziati).

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48