Rifiuti a Vetto nel terreno dei Giovanelli, interpellanza di Davoli. La replica: “abbiamo fatto denuncia, bene il lavoro delle Gev”. Interviene anche Gianfranco Colombani ex-comandante Forestale

Parla di discarica abusiva il consigliere di minoranza gruppo Lega-FdI dell’Unione Comuni dell’Appennino, Alessandro Davoli.

Nei giorni scorsi ha presentato un’interpellanza al presidente dell’Unione e sindaco di Carpineti, Tiziano Borghi.
Nella sua segnalazione – dal titolo Discarica abusiva di Eternit (amianto), località mulino Rosati, sponda sinistra del Rio Maillo, comune di Vetto, su terreno di proprietà dell'ex senatore, attualmente Presidente del Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano, dr. Fausto Giovanelli e del fratello, l'avv. Danilo Giovanelli - emergono materiali abbandonati da lungo tempo fra la vegetazione, tra questi ben visibili lastre di eternit e materiali vari tra cui macchinari in disuso. La segnalazione è giunta da un cittadino ma sul posto l’intervento delle guardie ecologiche volontarie nella figura di Lorena Lugari.

"Quella discarica – scrive Davoli – è su terreno di proprietà dell’ex senatore, attuale Presidente del Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano, Fausto Giovanelli e del fratello avvocato Danilo. Un cittadino del comune di Vetto d’Enza mi ha segnalato e poi condotto sul posto, indicatomi dove e come era il Mulino Rosati il giorno 8 agosto, alle 15:35, proprietari i fratelli Giovanelli". Per l’occasione il consigliere ha creato anche un video "Funerale del bosco incantato", rilanciato sui social con le foto del presidente del Parco e del ex comandante della forestale – reo, a suo dire,  di avere già avuto notizia di una segnalazione a riguardo nel 2019 - accanto alle immagini della discarica.

Quindi Davoli si è rivolto al presidente e alla Giunta chiedendo di accertare quanto segnalato, quindi d’informare il Consiglio dell’Unione se sussiste un grave reato ambientale e, nel caso, quali eventuali controlli, sono o saranno svolti dall’Ufficio Programmazione, Tutela e Valorizzazione del Territorio; quali sanzioni sarebbero eventualmente previste e che tipo d’intervento richiederà l’Unione ai proprietari del terreno; se in precedenza sia stato organizzata una ispezione nell’area.

____

AGGIORNAMENTO 1

Eternit a Vetto, i Giovanelli: esporremo denuncia, bene il lavoro delle Gev

“Un danno contro una proprietà privata per la quale, appreso l’accaduto, abbiamo fatto denuncia contro ignoti” così commenta Fausto Giovanelli la segnalazione di Alessandro Davoli.

“Quanto accaduto in località Molino Rosati è un fatto sicuramente grave e che dimostra come sulla cultura dell’ambiente ci sia ancora molto da fare. Siamo parte lesa e, naturalmente, respingiamo qualsiasi insinuazione (politica) a riguardo. Come purtroppo accade questi rilasci avvengono sovente su terreni altrui e particolarmente decentrati. Ringraziamo per la sensibilità ambientale che, crediamo, abbia bisogno di sentinelle sul territorio, come le Guardie ecologiche volontarie. Auspichiamo che gli autori del reato siano individuati”.

________

AGGIORNAMENTO 2

Da Gianfranco Colombani ex comandante Forestale

Gianfranco Colombani dice: "Nel video musicale “funerale nel bosco incantato” creato dal consigliere Davoli, vi sono delle mie immagini ed il mio nome in qualità di reo, per una presunta omissione di una segnalazione, che nella realtà non è mai avvenuta. Nelle sedi opportune si chiariranno tali fatti.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Se la legge è uguale per tutti ora spetta alla famiglia Giovanelli il compito di ripulire. Anni fa un troglodita simile lasciò rifiuti in un mio terreno e la forestale mi obbligò sotto minaccia di sanzioni alla pulizia, vediamo se la legge è uguale per tutti…

    Giovanni

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48