Sanzionato per possesso di trappola per fauna selvatica non autorizzata

Nei guai 65enne reggiano sanzionato con un verbale di oltre 500 euro dai Carabinieri della Stazione Forestale di San Polo d’Enza.

Oggi i militari della Stazione Carabinieri Forestale di San Polo d’Enza hanno sanzionato un 65enne reggiano per detenzione di una trappola per fauna selvatica non autorizzata.

La sanzione è conseguente all’attività svolta dai Carabinieri a ridosso del ferragosto, di seguito ad un intervento in un terreno di proprietà privata nel comune di Casina, dove era stata segnalata la presenza di una trappola per fauna selvatica.

Sul posto i militari sampolesi hanno effettivamente rinvenuto una gabbia metallica con meccanismo di chiusura a caduta che, al momento del rinvenimento, non era innescata. I successivi accertamenti consentivano di risalire al proprietario del fondo, che dichiarava la paternità della trappola, pur in assenza della prevista autorizzazione della Provincia, di cui non era in possesso. La detenzione di trappole è infatti consentita solo per finalità di ricerca scientifica o gestione faunistica, da parte degli organismi competenti. I Carabinieri Forestali della Stazione di San Polo d’Enza, verificata l’irregolarità del marchingegno, procedevano quindi al sequestro della trappola e a sanzionare il proprietario.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48