La compagnia bolognese Kepler-452 al Teatro Bismantova, mercoledì 15 settembre

Mercoledì 15 settembre, al Teatro Bismantova di Castelnovo ne' Monti, suoneranno due band locali in apertura allo spettacolo dei Kepler-452, dal titolo "Gli Altri, indagine sui nuovissimi mostri". Stiamo parlando dei Watching the Abyss e dei Growing Flow, più volte intervistati da Redacon per i loro progressi musicali.

I due gruppi di musica rock e metal si esibiranno a partire dalle 20, per poi lasciare spazio alla compagnia teatrale bolognese. Il nome Kepler-452 si riferisce al pianeta più simile alla Terra che sia mai stato scoperto, ma è anche il nome del telescopio che l'ha scoperto. Kepler-452 è una stella molto simile al Sole. Kepler-452 è uno strumento per guardare mondi possibili e abitabili, ma molto lontani.

La compagnia teatrale nasce nel 2015 a Bologna dall’incontro tra Nicola Borghesi, Enrico Baraldi e Paola Aiello. Il loro lavoro si rivolge a un pubblico preciso, quello poco incline a entrare nelle sale teatrali, quello degli under 30 (per intenderci). In questo spettacolo "Gli Altri", Kepler si propone di avvicinarsi ai nuovi mostri odierni e tentare un dialogo all'apparenza impossibile.

Ma... chi sono gli Altri?

Tutti li abbiamo presenti, anche se forse non fanno parte della nostra bolla. I loro profili hanno un aspetto straniante: persone comuni che, tra foto di vacanze e di animali, alimentano roghi virtuali. Chi sono, dunque questi Altri? In un reportage teatrale, che è anche una performance video-acustica condotta dal vivo e online, Kepler racconterà l'impresa di entrare in contatto con questi Altri e i suoi esiti, per spingersi oltre il giusto sgomento: là dove anche la follia del razzismo e del fascismo possono essere ascoltate, con il coraggio del confronto e senza rinunciare alle proprie idee.

L'evento sarà ad ingresso gratuito, previa prenotazione al sito www.codazero.it. Obbligo del green pass

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48