“Ora ci mettiamo al lavoro”. Parola dei sindaci Ferretti (Ventasso) e Costi (Casina)

Elezioni amministrative 2021: una conferma, a Casina: Stefano Costi. Una sorpresa a Ventasso: Enrico Ferretti. I sindaci neoeletti sono pronti  a governare.

Enrico Ferretti è il nuovo sindaco di Ventasso. Quali saranno gli impegni  appena si sarà insediato?

“Saremo subito al lavoro per mettere in campo azioni concrete. Espletate tutte le formalità, saremo operativi”.

La lista civica “SiAmo Ventasso” è formata da molto giovani...

“Si, è stata una scelta strategica, è giusto avere un cambio generazionale degli amministratori. Abbiamo scelto con attenzione candidati che rappresentino tutte le componenti di questo territorio, persone con esperienze importanti che hanno ruoli di riferimento nelle rispettive comunità. Siamo un gruppo forte che rappresenta tutta Ventasso. Voglio sottolineare che a vincere è stato prima di tutto il gruppo: lavoreremo tutti insieme ”.

Il sindaco uscente, Antonio Manari, si è fermato a poco più del 20%, che lettura dà a questo risultato?

Il sindaco uscente ha raccolto quello che ha seminato, sicuramente anche penalizzato dall' avvio di questo immenso comune. E’ stata comunque una campagna elettorale impegnativa, la gente ci ha apprezzato di più e ci ha votato.

Quale impegno ha la priorità? 

Sicuramente i servizi: manterremo quelli esistenti impegnandoci ad offrire una qualità che in questi 5 anni non si è vista. La gente chiede cura del territorio. Noi partiremo da qui.

Il nuovo consiglio comunale di Ventasso, sulla base delle preferenze espresse, dovrebbe essere composto da 8 consiglieri della maggioranza: Costa Daniele, Baccini Franco, Borghesi Ivano, Dolci Cristiano, Monelli Filippo, Orlandi Lara, Iovinelli Luca e Tacchini Alessandro.  All’opposizione dovrebbero sedere, per la  lista Vivere Ventasso: Paolo Bargiacchi, Cecchi Luca, Pedrini Emiliano. Per la lista Ventasso Insieme: Manari. Il sindaco uscente ha annunciato che si dimetterà dal consiglio lasciando il ruolo di minoranza ad altri candidati della sua lista.

Stefano Costi riconfermato sindaco a Casina. Durante la tornata elettorale il primo cittadino è sempre stato avanti nello spoglio  migliorando il risultato di cinque anni fa.

Sindaco Costi, la comunità ha premiato il lavoro di questa amministrazione, la gente ha riposto piena fiducia...

“Si, è un risultato che premia il lavoro fatto in questi cinque anni, per cui ringrazio tutti. Siamo davvero molto contenti perché aver migliorato i dati di cinque anni fa vuol dire che il nostro lavoro è stato apprezzato dalla comunità e questa è la cosa più importante. Consapevoli proprio di questa fiducia rinnovata ci impegneremo ancora di più nel nostro lavoro. Porteremo avanti i progetti avviati nella precedente legislatura, come ad esempio, l'area di sosta per i camper; poi lavoreremo ai progetti già finanziati dalla Regione, e tanto altro. Ma, soprattutto, ritorneremo in mezzo alla gente. Adesso, penseremo a formare la nuova giunta.

Questa volta non ci sarà il "problema" delle quote rosa ...

Si, rispetto alla scorsa legislatura questa volta saranno rispettate le quote rosa. Sono contento perché non avremo difficoltà (nella passata amministrazione fu necessario aprire un “bando” a donne che fossero disponibili a rivestire il ruolo di assessore n.d.r.) ma, soprattutto, perché le ragazze elette sono competenti e capaci.

Il nuovo consiglio comunale, sulla base delle preferenze espresse, potrebbe avere questa compagine: Tommaso Manfreda con 143 preferenze, Maurizio Cineroli, con 95, e Franco Guidetti con 82;  sembra sia confermato, tra i consiglieri, anche Antonio Falbo; Stefano GAtti; Ilaria Cilloni, Sara Morani e Valentina Davoli. Sui banchi dell’opposizione, insieme ad Anna Fornili, dovrebbero sedersi Barbara Incerti, Giovanni Mistrali e Sara Tosi.

 

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. Auguri ai nuovi amministratori, ma pongo una domanda dove è Bargiacchi perché nei nomi della minoranza non lo vede. Si è già dimesso o è una dimenticanza.

    (Giovanni)

    Rispondi
  2. Vorrei capire la nuova amministrazione di Ventasso come intenderà muoversi rispetto all’ Ente Parco che insiste sul territorio di Ventasso con le sue sedi e progetti, in quanto nel programma della lista si parla in generale di ambiente ma non si fa riferimento al Parco .
    Ci saranno novità o continuerà sulla scia dell ‘amministrazione precedente?

    (commento firmato)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48