Ritrovato morto il fungaiolo disperso in zona Presa Alta di Ligonchio

Le ricerche del fungaiolo disperso in zona Presa Alta di Ligonchio si sono purtroppo concluse tragicamente. Il suo corpo è stato ritrovato stamattina intorno alle 9 dalle squadre del soccorso alpino dentro al fiume, incastrato in un sifone. Il recupero si presenta complicato e ha richiesto l'intervento di personale specializzato del SAER e dei Vigili del Fuoco.

Si chiamava Fulvio Venturi di 74 anni residente a Ligonchio e pensionato Enel dirigente della locale squadra di calcio.

Le ricerche erano partite ieri nel pomeriggio dopo l'allarme lanciato dalla moglie, poiché l'uomo che non aveva risposte al cellulare. In serata erano state interrotte e poi riprese stamane alle 7,30.

Il ritrovamento dell'auto parcheggiata ha permesso di circoscrivere le ricerche, ma sull'auto è stato trovato il cellulare.

Poi, intorno alle 9 di stamane, l'avvistamento del corpo del 75enne nel fiume.

"Con tristezza e profondo dolore apprendo della prematura scomparsa dell'amico Fulvio, persona buona e generosa, sempre pronto al bisogno. Un uomo tranquillo e riservato ma molto attivo e impegnato nell'associazionismo e nel volontariato, protagonista instancabile di eventi sportivi e ricreativi, attaccatissimo a Ligonchio e alla nostra montagna. Ciao Fulvio, ci mancherai, che la terra ti sia lieve. Condoglianze ai tuoi famigliari, ai tuoi cari, e a tutti coloro che ti hanno voluto bene", le parole del neo-sindaco di Ventasso, Enrico Ferretti.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

3 Commenti

  1. Porgo le mie più sentite condoglianze ai famigliari di Fulvio e a tutti coloro che gli hanno voluto bene.
    Ci siamo conosciuti sui campi di calcio qualche decennio addietro e abbiamo sempre avuto un rapporto cordiale e collaborativo nel coltivare la nostra passione per lo sport e il volontariato.

    (Ivano Pioppi)

    Rispondi
  2. Condoglianze alla famiglia tuta dalla Tonina al fratello Luciano ai nipoti e pronipoti, una preghiera e che da dove ti trovi proteggi i tuoi cari ed anche il paesello natio.

    (Giovanni)

    Rispondi
  3. sentite condoglianze a tutti voi, giorgioni simone e famiglia.

    (simone giorgioni)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48