Home Homepage Concesso dalla Diocesi il diritto d’uso del Santuario di Mandra al Comune...

Concesso dalla Diocesi il diritto d’uso del Santuario di Mandra al Comune di Carpineti

4
1

Arrivato ieri per posta il documento che autorizza la concessione d'uso al Comune di Carpineti del complesso di Mandra, ormai da qualche anno in stato di abbandono, con la chiesetta inagibile e pericolante.

Il Collegio dei Consultori e il Consiglio Diocesano Affari Economici hanno infatti constatato come sia "salvaguardata la destinazione culturale del Santuario" e perciò hanno espresso parere positivo sulla cessazione del diritto d'uso.

Abbiamo quindi chiesto al sindaco di Carpineti, Tiziano Borghi, quali saranno le prossime mosse per ristrutturare il Santuario di Mandra, da sempre luogo suggestivo del carpinetano e meta di escursioni e passeggiate. I passaggi sono chiari. Da prima si firmerà l'atto ufficiale che concede il diritto d'uso al Comune per circa una ventina d'anni. Poi lo stesso deve presentare un progetto di recupero dell'area alla Regione entro la fine del mese, richiedendo un finanziamento intorno alle 300 mila euro. Una volta concessi i fondi il Comune si adopererà ad appaltare i lavori. "La partenza dei lavori non si stima prima di un anno - afferma Borghi -. Auspichiamo a inizio 2023".

Dopo tanti anni, finalmente l'iter per riqualificare il Santuario di Mandra si è sbloccato e il Comune è subito pronto ad investire perché la chiesetta possa tornare in funzione, così come l'abitato circostante che stava andando lentamente a degradarsi. Un patrimonio culturale, religioso e storico tra i tanti del territorio carpinetano, che ora ci auspichiamo tornerà al suo antico splendore.

 

Articolo precedenteLunedì 1 Novembre: a cura della Fondazione don Zanni, una targa e la S.Messa in memoria di mons. Artemio Zanni
Articolo successivoCi ha lasciato Giacomo Poletti

1 commento

  1. GRANDE BELLA NOTIZIA IO CI ANDAVO QUANDO ERO MOLTO GIOVANE (AVEVO 10 ANNI) CON I MIEI ZII E ZIE PICCIATI/TAGLIAVINI/LANZI DI CARPINETI. SPERO ED AUGURO ALL’AMICO SINDACO TIZIANO BORGHI DI PRODIGARSI PER RENDERLO ANCORA AGIBILE. LUISITO

    (LUISITO)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.