Come il padre Azio, si è spento il sorriso di Giovanna Giorgini a soli 41 anni

Giovanna Giorgini con la madre Maria il giorno delle nozze

Un grave lutto ha colpito la comunità di Cavola. A soli 41 anni – ne avrebbe compiuti 42 il 16 dicembre - si è  spento ieri, sabato 27 novembre, il sorriso di Giovanna Giorgini (Gio). La giovane donna, diplomata all'alberghiero di Serramazzoni, era sposata dal 2016 con Marco Ferrari, operaio alla Vercos Frigo e vivevano in centro paese.

Ha lottato duramente contro la malattia che si era presentata nel 2020 e, alla fine dello scorso anno, pareva debellata. Ma dopo la tregua si era riproposta a primavera in forma più grave.

Lascia anche la mamma Maria, mentre anche il papà Azio, prima ceramista e poi gestore del distributore di Gatta, era morto sempre di malattia una dozzina di anni fa.

Con questa immagine Giovanna aveva corredato il suo post sul percorso contro la malattia

A marzo aveva scritto questo messaggio a riguardo della sua malattia, che riproponiamo integralmente: “È passato un anno dalla diagnosi... 365 giorni lunghissimi... ma grazie ai Medici alle infermiere del Day Hospital (i miei angeli) al dottor Madrigali oncologo di Castelnovo ne Monti la dottoressa Bologna oncologa del Core di Reggio Emilia i dottori Mandato, Generali, Cerlini, Annunziata e tutte le infermiere del reparto Ginecologia Oncologica di Reggio Emilia e le infermiere del Sid di Castelnovo ne Monti Gloria Ruozzi Martina Dallari Elena e tutte le altre che mi hanno seguita con cura professionalità, ma soprattutto grande appoggio psicologico per affrontare la malattia (come se non fosse abbastanza) anche per gestire lo stress del Coronavirus..

Grazie anche a Marzia Lugari Francesca Miglietti Anna Maria Masini Barnaba Ferrari Barbara Scalabrini Katia Gabrini Marzia Albertini Agnese Pinci Pifferi il dottor (ma soprattutto cugino) Aniello Fabio Vitale non mi avete mai lasciato sola vi voglio tanto bene...un grazie speciale a Elisabetta Corbelli che mi ha accompagnato per mano in gran parte del percorso... sostenendomi... mi manchi tantissimo!

Ed infine...Mia Madre ma soprattutto Mio marito Marco si è preso cura di me per un anno giorno e notte… mettendo in pausa il lavoro, occupandosi totalmente della mia salute...Ti amo!!!”

I funerali avranno luogo lunedì 29 novembre partendo alle ore 14.45 dall'abitazione in Via Roma n.26, per giungere alla Chiesa di Cavola, ove alle ore 15 sarà celebrata la santa Messa, indi si proseguirà per la cremazione. Il santo Rosario sarà recitato domenica 28 novembre alle ore 20.30 presso l'abitazione. Non fiori ma eventuali offerte alla Croce Rossa di Toano. (G.A.)

 

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Sei stata coraggiosa dal primo all’ultimo giorno,sempre con il sorriso,a testa alta hai affrontato la malattia e la vita che spesso ti ha messa a dura prova….sei stata un’amica preziosa e per questo ti dico GRAZIE. Ti porterò nel cuore e in ogni giorno,in quel raggio di sole che amavo tanto inviarti per foto perché “ti ricaricava le batterie”. Buon viaggio Amica mia..Buon viaggio Raggio di Sole
    Katia Gabrini

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48