Un’alba chiara che balla sul mondo: Vasco a Cervarolo, Ligabue a Cavola

Due idoli del rock italiano e non solo. Vasco Rossi e Ligabue. In Appennino, in concerto. Nulla a che fare con le folle oceaniche di Campovolo di Modena e Parco Ferrari di Modena, ma concerti di tutto rispetto a pochi metri dall’artista.

È accaduto in un tempo che pare un’era geologica fa, quando l’Appennino era costellato di discoteche: l’Okay a Cervarolo, la Sapoteka a Sologno, l’Edelweis poi Operà a Castelnovo, il Kiss a Cavola, la Tavernetta a Cervarezza.

Un giovane Vasco Rossi (1981)

Un’era fa dato che non ci sono né selfie né video di Youtube a documentare questi straordinari concerti. Qualche appassionato, però, è riuscito a trovare la locandina (foto a lato) di quando Vasco Rossi si esibì nel noto locale dell’alto Villaminozzese, il 27 ottobre del 1979 e la ha riproposta su Facebook, nel gruppo Sei di Civago se… (la locandina è riproposta anche sul sito Vascolive). Diversi i commenti di piacere e aneddoti curiosi, come quello di Claudio Gaspari che svela Vasco arrivò a Cervarolo con un'auto scassata, era primo pomeriggio assieme a tre compagni con chitarre e batteria poi alcuni di noi assistemmo alle prove...”

Una bella foto di Augusto Daolio, storica voce dei Nomadi, all'Okay.

Una dozzina di anni più tardi, poi, ecco il Liga, i Pooh, Nek che si esibirono al Kiss di Cavola o Bertoli, gli Area, la Pfm e Guccini a Cervarolo, i Nomadi a Castelnovo Monti e all’Okay (la rete di regala una bella immagine di Augusto Daolio a Cervarolo).

Sempre nella locandina del 1979 dell’Okay spiccano gli altri appuntamenti con il dj Noris (in seguito professionista affermato) il sabato e i festivi, quindi il ballo liscio con l’orchestra Folk della Montagna e, infine, il 3 novembre la presentazione del nuovo Lp di Leano Morelli.

Per info bastava chiamare il numero di telefono 80133, senza prefisso perché, all’epoca, per le chiamate entro la provincia di Reggio Emilia non era necessario fare il prefisso… Un’epoca fa, già, quando ancora c’erano le cabine telefoniche e Vasco cantava i suoi primi successi: Silvia, Jenny è pazza… e la meravigliosa Albachiara.

(G. A.)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48