Sabato 1 gennaio 2022, il messaggio di Papa Francesco per la 55.ma giornata mondiale della pace

Riceviamo e pubblichiamo

 

Foglio d’informazione e vita cristiana della Unità Pastorale U.P. 50 “Beata Vergine di Bismantova”
Castelnovo ne’ Monti: tel. 0522812401; internet. http://www.parrocchie.it/castelnovomonti/mariassunta/;
Email: [email protected] Contatti: d.Giovanni: 3273414246; [email protected]
d.Marco: 3290680050; [email protected] - d.Alcide: 3299894135 - Scuola Mater Dei: 0522812354
Pietra Bismantova: [email protected] d.Giovanni 3273414246 - d.Edo 0522613416


Sabato 25 dicembre - Natale del Signore
«Vi annuncio una grande gioia: oggi è nato per voi un Salvatore, Cristo Signore. Alleluia.» (Lc 2,10-11)

L'augurio del Vescovo Massimo 

Cari fratelli e sorelle, cari amici,
desidero che giunga a tutti il mio più sincero e affettuoso augurio di un Santo Natale.
Questa festa non solo ci ricorda che Dio esiste, ci ha voluti e ci ha amati, ma più ancora che Egli non ci abbandona. Il segno di tutto ciò è il Bambino che nasce a Betlemme. È uno dei tanti bambini, uguale a loro, e, nello stesso tempo, è Dio fatto uomo nato da Maria. Crescerà, diventerà un ragazzo e poi un trentenne. Obbedendo al Padre andrà incontro alla morte non voluta, ma accettata liberamente, portando su di sé il rifiuto di Dio da parte degli uomini. Nella sua obbedienza ha distrutto ogni disubbidienza e cancellato il nostro peccato.
Se ci apriamo a Lui, se riconosciamo il nostro niente, nasce in noi una nuova esperienza della vita. Non siamo più soli, impotenti, dimenticati.
Questo Natale giunge a noi in un momento che avremmo voluto diverso. La pandemia non ci ha ancora lasciati. Essa morde nuovamente le nostre vite, mettendo a dura prova la nostra pazienza e la nostra speranza. Proprio per questo voglio scrivervi, per invitarvi, ancora una volta, a supplicare Dio perché il virus sia debellato e soprattutto rinasca nei cuori la fiducia, la serenità, la capacità di relazioni e la gioia del lavoro.
Avremmo desiderato un tempo di prova più breve. Non è nelle nostre mani decidere questo, anche se possiamo collaborare, ascoltando le indicazioni più sagge che vengono a noi dal mondo medico e scientifico, dal rispetto della nostra vita e di quella dei nostri fratelli.
Più volte ho ripetuto che Dio non è all’origine della pandemia, del male. Nello stesso tempo ho ricordato che Dio si serve del male per il bene. Desidera che tutti noi entriamo in un’esperienza più “umana” della vita: abbandoniamo, quindi, l’idolatria delle cose per un giusto godimento di ogni bene, sapendo che nessun bene basta al cuore dell’uomo; abbandoniamo la gioia falsa che pensiamo possa venire dal rinnegamento di Dio, per abbracciare Dio in cui ogni gioia è possibile; abbandoniamo, infine, la disperazione e la lotta per entrare nell’esperienza della comune fraternità e della vita eterna che Dio apre davanti a noi. La malattia e la morte non ci possono dividere da Dio perché Egli le ha vinte. Rimangono come retaggio dell’uomo vecchio che in noi, a poco a poco, lascerà spazio all’uomo nuovo che vive il travaglio doloroso, ma pieno di speranza di un nuovo parto.
Non dobbiamo perdere la nostra fiducia in Dio, la nostra confidenza nella preghiera, la nostra supplica e la nostra adorazione.
Il Natale ci trovi tutti fiduciosi attorno alla capanna di Betlemme, sapendo che nessun sacrificio è inutile agli occhi di Dio e che la liberazione è vicina.
Buon Natale!
 Massimo Camisasca


 

Orari al SANTUARIO DI BISMANTOVA
La presenza quotidiana dei sacerdoti per le confessioni è terminata come da programma il 13 ottobre.
Verranno comunicati in seguito i nuovi orari di presenza alla Pietra.
Per informazioni 0522 812401
----------------------------------

 

 

 

VITA di PARROCCHIA

 

Venerdi 31dicembre  ------------------

alle ore 18 alla chiesa della Risurrezione
S. Messa con canto del Te Deum di ringraziamento
alla fine dell’anno e affidamento al Signore per l’anno nuovo.
----------------------------------

 

 

Sabato 1 gennaio 2022 – 55.ma giornata mondiale della pace ------------------

Dal messaggio di Papa Francesco:
“Dialogo fra generazioni, educazione e lavoro:
strumenti per edificare una pace duratura”

… In ogni epoca, la pace è insieme dono dall’alto e frutto di un impegno condiviso. C’è, infatti, una “architettura” della pace, dove intervengono le diverse istituzioni della società, e c’è un “artigianato” della pace che coinvolge ognuno di noi in prima persona. Tutti possono collaborare a edificare un mondo più pacifico: a partire dal proprio cuore e dalle relazioni in famiglia, nella società e con l’ambiente, fino ai rapporti fra i popoli e fra gli Stati.
Vorrei qui proporre tre vie per la costruzione di una pace duratura. Anzitutto, il dialogo tra le generazioni, quale base per la realizzazione di progetti condivisi. In secondo luogo, l’educazione, come fattore di libertà, responsabilità e sviluppo. Infine, il lavoro per una piena realizzazione della dignità umana. Si tratta di tre elementi imprescindibili per «dare vita ad un patto sociale», senza il quale ogni progetto di pace si rivela inconsistente. …
Papa Francesco Dal Vaticano, 8 dicembre 2021
----------------------------------

Parrocchia di Campolungo - Vologno
La Messa di sabato 1 gennaio non sarà nella chiesa di Campolungo ma in quella di Vologno.

 

 

Presepi di Natale

A Reggio in Battistero “La carità in San Giuseppe”
Fino al 6 gennaio dal martedì alla domenica dalle 9-13 e 15-19.
----------------------------------

 

 

Asilo Mater Dei

La Parrocchia ringrazia tutti i genitori che hanno cucinato i biscotti e tutti coloro che li hanno acquistati come segno di partecipazione e sostegno alle attività della nostra scuola.
Che il Signore e la Madre di Dio vi ricompensino in tanta gioia e pace per tutto questo nuovo anno che inizia
----------------------------------

 

 

Casa della Caritá

Anche alla CdC di Cagnola parte il
CIMO=Cammino di Identità e Missione Oggi.
Per chi? Per tutti: Ospiti Suore Volontari Amici... giovani e vecchi.
Perché? Per allenarci all'Ascolto.
Quanto costa? 2 ore al mese.
Il primo incontro è stato molto utile, un momento di silenzio, ascolto e condivisione che ci serve nel ripensare la nostra vita personale e comunitaria. Bisogna dedicare tempo ed energia ma ne vale la pena.
Segnatevi la prossima data: 16 gennaio alle ore 15.30 al Centro d. Bosco
---------------------------------

 

 

Ministri della Comunione

Ricordiamo che se qualche persona ammalata o anziana che non può partecipare alla messa desidera ricevere la Comunione a casa, può contattare don Giovanni o Giordano Simonelli.
----------------------------------

 

  • Benedizioni
    Chi desidera ricevere la visita alla famiglia con la preghiera di benedizione può contattare i don in canonica allo 0522 812401 in orario dei pasti e verremo a casa vostra.
    Ci scusiamo con coloro dai quali non siamo ancora riusciti a passare per la visita e la benedizione: non ci siamo dimenticati, arriveremo
  • Caritas Castelnovo ne' Monti-Felina
    La Caritas ringrazia tutti quelli che in queste settimane hanno portato doni e contribuito a preparare i pacchi per le famiglie assistite.

    Altrimenti vi chiediamo di  NON portare VESTITI giochi o altro materiale (libri, mobili…) se non dopo essersi accordati
    telefonicamente al 330 37 60 877
    Per offerte: BPM - IT80 Y 05034 66280 000000000033

 

ATTENZIONE
Il sito della Parrocchia aggiornato, seguito e curato dalla Parrocchia stessa, su cui potete trovare gli orari delle Messe e delle altre iniziative, è il seguente:
http://www.parrocchie.it/castelnovomonti/mariassunta/

Potete anche trovare informazioni aggiornate sul sito www.redacon.it

Gli altri siti che indicano orari diversi da quelli di questo sito non sono gestiti dalla parrocchia e non chiedono a noi le informazioni che pubblicano.
Per cui ci dispiace se offrono informazioni non aggiornate, ma non ne siamo responsabili.


 

S. MESSE dell'Unità pastorale  "Beata Vergine di Bismantova"

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48