Conclusi i lavori nella scuola primaria Peep-Pieve: il rientro dei bambini dopo le feste

Completata la struttura della nuova scuola primaria Peep-Pieve, i cui lavori erano iniziati nell'agosto scorso per un importo di 2,5 milioni di euro destinati dal Miur con fondi della Banca Europea degli Investimenti e Fondo Termico Gse. "Al rientro a scuola dopo le vacanze di Natale, gli studenti della scuola potranno quindi entrare nella loro nuova sede scolastica", annuncia l'amministrazione comunale sul numero di Natale del periodico Castelnovo ne’ Monti Informazioni.

Pubblicata anche la gara per il secondo stralcio di lavori che prevede l’ampliamento della stessa scuola primaria, la nuova scuola d’infanzia e il nuovo centro confezionamento pasti. "La nuova scuola – afferma l’assessore ai Lavori pubblici Giorgio Severi – offre ai giovanissimi studenti spazi sicuri, adeguati alle esigenze didattiche, moderni e luminosi. Potranno rientrarvi i bambini che dal settembre 2019, a seguito dell’inizio dei lavori, erano ospitati nel plesso delle scuole medie di via Sozzi". Un completo rifacimento del polo scolastico del Peep-via Fratelli Cervi che vedrà un costo complessivo di 8 milioni. "Questi nuovi edifici - continua -, sorgeranno nella stessa area in cui insistevano le strutture precedenti, in parte già demolite. La nuova struttura è integrata nel contesto urbano, mediante un sistema di accessi pedonali e carrabili che ne consentiranno una fruizione agevole".

Anche su questo secondo stralcio il Comune di Castelnovo ha ricevuto importanti finanziamenti: 3,5 milioni di euro da mutui Bei assegnati nel 2018, 1 milione e 450mila euro da contributo Gse conto termico, mentre l’apporto da parte dell’ente comunale sarà di 395mila euro. "Un intervento consistente e importante – conclude Severi – che una volta completato vedrà un polo scolastico composto completamente da edifici rinnovati e adeguati alle esigenze didattiche e di accoglienza di studenti, insegnanti e servizi. Anche il nido del Peep è stato rinnovato negli anni recenti, con la sede attuale che è stata inaugurata nel 2014".

(Fonte La Gazzetta di Reggio)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48