Home Cronaca Viano: minacciato con il coltello si barrica in macelleria

Viano: minacciato con il coltello si barrica in macelleria

54
0

Si trovava all’interno di un bar di Viano quando, complice anche l’uso smodato di bevande alcoliche, un uomo di 60 anni, abitante in un comune dell'appennino,  si impossessava di un coltello dal banco minacciando un 58enne calabrese abitante a Viano.

Impaurito per quanto poteva accadergli, la vittima si dava alla fuga e veniva inseguita fino ad una vicina macelleria, dove riusciva a farsi aprire dal proprietario e, barricandosi così all'interno, osservava l'aggressore che continuava a sbattere i pugni contro la porta nel tentativo di raggiungerla.

Intervenute sul posto, due pattuglie dei carabinieri della tenenza di Scandiano, allertate dal titolare della macelleria, rivenivano l’esagitato ancora armato di coltello il quale veniva circondato ed invitato a deporre l’arma. L’uomo, senza opporre alcuna resistenza, posava l'arma a terra e veniva quindi raggiunto e fermato dai carabinieri, che lo conducevano in caserma, sequestrando il coltello in suo possesso.

La posizione del 60enne è ora al vaglio dei carabinieri in ordine all’eventuale reato di minaccia aggravata, che potrebbe essere ravvisata a suo carico. Ancora da chiarire i motivi dell’accaduto.