Home Cronaca Fermati all’aperitivo

Fermati all’aperitivo

36
0

Riceviamo e pubblichiamo

-

Mi è capitato di avere paura a girare da sola, da single nel mio paese. Nei nostri paesini dell'Appennino. Pazzesco vero? Non dico in grandi città, in periferia di notte, in minigonna e tacchi alle 5 di mattina (visto che va di moda dire che te le cerchi!) NO! Dopo cena di sabato sera! E senza colpa di un bicchiere di troppo dal momento che non era in corso nessuna festa. Perché dobbiamo arrivare ad avere paura ad andare in bagno da sole al bar? Ad essere in macchina con amici che poi ci toccano. Solo perché esistono ancora ragazze semplici, gentili sorridenti e di compagnia...non significa che siamo disponibili a tutti....violenze ce ne sono di molti tipi, non siamo degli oggetti, prendetevelo un rifiuto, non potete obbligarci. Spesso si sente dire che noi donne siamo troppo contro gli uomini ma questo discorso vuole solo mettere la verità davanti a tutti. I paesi di montagna sono dolci perché ci si conosce tutti, puoi uscire una sera senza amici che automaticamente qualcuno per scambiare due parole lo trovi sempre al bar, al supermercato, mentre parcheggi, ovunque. Forse però c'è bisogno di essere più freddi, dare meno confidenza per non finire poi a dover far fronte a discussioni, fraintendimenti se sussistono fidanzati o  famiglia. Il rispetto, la galanteria, l'educazione il non spingersi oltre rimane la caratteristica più fine e dignitosa  di ogni persona.

(Linda Antichi)