Ci lascia Silvano Maggi, storico titolare della Sapoteka di Cerrè Sologno

E' scomparso venerdì Silvano Maggi, 92 anni e storico titolare della Sapoteka, la discoteca che ha fatto ballare cittadini e villeggianti di tutta la montagna.

Silvano è nato nel 1929 a Villa Minozzo. I genitori Ultimio e Bruna Malagoli possedevano un osteria a Cerrè Sologno; attività quella della ristorazione, mantenuta dai figli. Silvano e il fratello possedevano infatti un bar e un ristorante, poi l'intuizione di aprire a fianco una discoteca, che si rivelò un successo.

Gli anni d'oro della "Sapo" furono gli anni '80. Nel piccolo paesino di Cerrè Sologno arrivava gente non solo da tutto l'Appennino, ma anche dalla pianura e città limitrofe per ballare la domenica pomeriggio o nelle afose sere d'agosto. Nel palmarès la discoteca può contare anche alcuni personaggi famosi passati di lì, come un giovane Vasco Rossi, agli albori, Samuele Bersani e Carmen Russo.

La discoteca è poi passata in gestione a nuovi titolari e, dopo diversi cambi di mano, ha chiuso ormai una decina di anni fa. Così lo ricorda il sindaco di Villa Minozzo, Elio Ivo Sassi: "Silvano era un personaggio schivo, ma fino all’ultimo ha tenuto aperto il bar". Quel bar che gestiva insieme alla moglie Gina Predieri, insegnante, e che ha continuato ad aiutare fino all’ultimo, prima di essere ricoverato.

I funerali si terranno domani, lunedì 31 gennaio alle ore 14 presso la chiesa di Cerrè Sologno. Silvano lascia la moglie Gina e i figli, Tiziano e Marilena. "Ha sempre goduto di buona salute - ricorda Marilena -. Era una persona onesta e riservata".

(Fonte Resto del Carlino)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. con la scomparsa di Silvano,si chiude un epoca per noi ex ragazzotti del paese cresciuti nel bar,vero punto di ritrovo e centro nevralgico della nostra piccola frazione,gestito da decenni con la moglie Gina,la maestra un po’ di tutti noi giovinastri di Cerre’.
    lo ricordo come un tenace ed impeccabile professionista,uomo riservato ma al tempo stesso dotato di uno spiccato senso dell’umorismo……indimenticabili i pomeriggi passati in gioventu’nel bar prima di studiare a suon di partite a carte e anedotti simpatici con i tanti personaggi che purtroppo ormai anche loro mancati.
    sentite condoglianze alla famiglia
    riposa in pace

    Marco Bertoia

    Rispondi
  2. Sentite condoglianze alla famiglia per il ritorno al Padre del caro Silvano,imprenditore lungimirante e professionale che ha dato un contributo importante per far conoscere la nostra montagna e per allietare i migliori anni di tanti giovani!

    Famiglia Malagoli di Sologno.

    Valterino Malagoli

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48