Pd Ventasso, fondi Pnrr per i piccoli Comuni: “Un’opportunità da cogliere tutti insieme”

Foto di Debora Costi

"Fondamentale utilizzare i fondi messi a disposizione dal Pnrr nel modo più efficace possibile". Lo afferma il circolo Pd del Comune di Ventasso portando all'attenzione dell'amministrazione comunale il bando "Pnrr Borghi", che mette a disposizione dei comuni al di sotto dei 5mila abitanti un miliardo di euro per contrastare lo spopolamento.

Il bando, in scadenza il 15 marzo del 2022, prevede due principali interventi rivolti ai Comuni e uno a favore dei privati:

Il primo (linea A) metterà a disposizione 420 milioni per finanziare i progetti di 21 comuni (1 per Regione), individuati dalle Regioni stesse. Si tratta di 20 milioni di euro a Comune per finanziare “interventi pilota” di vario genere, quali ad esempio scuole/accademie di arti e dei mestieri della cultura, alberghi diffusi, residenze d’artista, centri di ricerca e campus universitari, residenze sanitarie assistenziali-RSA con programmi di assistenza a matrice culturale, residenze per famiglie con lavoratori in smart working/nomadi digitali.

Il secondo (linea B), metterà a disposizione 380 milioni per finanziare almeno 229 progetti in tutta Italia. Il finanziamento prevede di corrispondere circa 1,6 milioni di euro ad ogni Comune il cui progetto sarà approvato. Questa linea di intervento, come la precedente, prevede il finanziamento del 100% a fondo perduto per interventi di rigenerazione culturale e sociale dei piccoli borghi storici; interventi che dovranno essere conclusi entro il 2026.

Inerente a quest'ultimo finanziamento, è previsto un ulteriore stanziamento di 200 milioni di euro tramite bando a fondo perduto a favore di micro, piccole e media imprese già insediate o che intendono insediarsi in uno dei 229 borghi che saranno selezionati con la linea di intervento B.

"Crediamo che questa opportunità, in particolare la linea di intervento B - continua il circolo -, rappresenti un’importante risorsa sia per i Comuni che per i privati per poter creare le condizioni di ripresa e rilancio del nostro territorio". Scuola, sanità, turismo sono alcune delle proposte teorizzate dal Pd dove poter impiegare i fondi. "Dalla creazione delle cosiddette “comunità energetiche”, alla promozione di alberghi diffusi all’interno dei nostri borghi, al potenziamento del sistema socio-sanitario, alle proposte per un sistema scolastico che coniughi il calo demografico con il mantenimento capillare delle strutture e il buon livello di offerta formativa, al potenziamento dell’attrattività turistica, sino alla creazione di opportunità professionali per creare le competenze necessarie sul nostro territorio che possano generare lavoro", commenta il Pd.

"In un momento dove tanti si stanno facendo promotori per denunciare lo spopolamento della zona montana e in particolare del nostro crinale, noi vogliamo renderci invece propositivi - afferma il circolo -. Contiamo sulla possibilità di confronto e collaborazione con l’amministrazione locale al fine di raggiungere tutti insieme l’obiettivo".

Il Pd lancia quindi un appello al Comune di Ventasso, perché si faccia soggetto titolare della presentazione dei progetti e intavoli un'ampia discussione con le minoranze consiliari, i privati, le associazioni e i cittadini in modo da trovare un accordo condiviso sulle strategie da metter in campo, "sia per l’attuale bando sia per quelli che saranno a disposizione in futuro". "Sentiamo tutti la responsabilità verso il futuro - conclude il circolo -, e siamo a disposizione per collaborare e mettere in sinergia idee e progetti".

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48