Home Cultura ‘I figli di Eichmann’: dialogo sulle lettere di Gunther Anders

‘I figli di Eichmann’: dialogo sulle lettere di Gunther Anders

8
0

Enrico Salimbeni e Matteo Manfredini leggeranno e dialogheranno su alcuni passaggi delle lettere di Gunther Anders, un testo che riguarda tutti noi. L'appuntamento è per venerdì 25 febbraio alle ore 21 a Taneto di Gattatico.

Nel 1962, nello stato di Israele, fu eseguita la condanna a morte del criminale nazista Adolf Eichmann catturato due anni prima in Argentina.

La copertura mediatica dell'evento spinge Günther Anders a scrivere una lettera al figlio di Adolf Eichmann, Klaus.

Anders era un filosofo tedesco (marito di Hannah Arendt), ebreo, che fu costretto a fuggire dalla Germania nel 1933, prima in Francia e poi negli Stati Uniti.

La sua lettera, ricca di riflessioni sulle origini dell'olocausto, offre una descrizione sulle inquietanti radici, ancora scoperte, di quel terribile momento che appartiene alla storia dell'occidente.

Abbiamo davvero a che fare con qualcosa più grande di noi? Siamo troppo presuntuosi nei confronti del nostro passato? Siamo anche noi, oggi, figli di Eichmann?

Articolo precedenteÈ “L’Ora della Musica” all’Istituto musicale Peri-Merulo di Castelnovo
Articolo successivoA Castelnovo ne’ Monti fine settimana con “Lo sbaracco”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.