Home Homepage Lg Competition: domenica ultimo turno casalingo della stagione regolare col PalaGiovanelli al...

Lg Competition: domenica ultimo turno casalingo della stagione regolare col PalaGiovanelli al 100% della capienza

31
0

Ultimo turno casalingo della stagione regolare per la E80 Group LG Competition che domenica 10 aprile (ore 17) sfiderà in casa la Fulgor Fidenza nel recupero della terza giornata di ritorno del campionato di Serie C Gold.
I ragazzi di Alessandro Tumidei sono reduci da un buon periodo di forma (tre vittorie consecutive), ma lo scorso week end non sono scesi in campo per rispettare l’ultimo turno di riposo previsto dal calendario.

Gli avversari di giornata sono diretti da coach Luca Bertozzi, il quale può vantare una lunga esperienza come allenatore nelle formazioni Under della Pallacanestro Reggiana. Suo assistente è Cristoforo Morocutti, vecchia conoscenza della LG Competition, ove è stato sia tecnico delle giovanili che vice in prima squadra. I parmigiani si affideranno ancora una volta alla qualità della guardia Di Noia, secondo marcatore del torneo con oltre 16 punti di media a partita, e all’esperienza di Riccardo Perego (classe 1981).

La E80 Group dovrà però prestare attenzione anche al forte lungo Allodi, che ha giocato diverse stagioni in Lega Due, e pure all’esterno Sichel (ex Fiorenzuola). Un altro ex Fiorenzuola, recentemente arrivato nel roster fidentino, è la talentuosa guardia Milo Galli a cui si aggiungono il navigato playmaker Massari, la solida ala Marchetti oltre ai giovanissimi lunghi Biorac e Fainke.
Sarà una sfida molto importante in ottica play-off, utile per cominciare a definire i potenziali accoppiamenti nella post-season e tra due squadre che in questo momento si trovano entrambe appaiate in classifica con 20 punti ciascuna.

Le nuove regole sanitarie ora vigenti non pongono più limiti di capienza alla partita: per assistere all’incontro gli spettatori potranno quindi liberamente accedere al Pala Giovanelli, ma dovranno essere comunque muniti di super sreen pass e mascherine modello “FFP2”.

Simone Torlai