Home Cultura Le opere sacre di Baroncini al teatro parrocchiale di Carpineti

Le opere sacre di Baroncini al teatro parrocchiale di Carpineti

4
0

Sabato 16 aprile 2022, alle ore 16.00, nel salone del teatro parrocchiale di Carpineti in Piazza della Repubblica, inaugura la mostra “Sacro e profano” dello scultore scandianese, artista e fine intagliatore di immagini sacre Fiorenzo Baroncini. La mostra sarà visitabile fino a lunedì 25 aprile 2022.

Fiorenzo Baroncini nasce a Villaminozzo (RE) nel 1930 e vive a Scandiano (RE). Avvicinandosi alla pensione si accosta agli scalpelli e inizia a lavorare il legno e il marmo.

Affascinato dalle xilografie dell’Apocalisse di Albrecht Durer, ha riprodotto quindici quadri su rame.

Per la chiesa di Rondinara ha realizzato il fonte battesimale in pietra serena.

Per la casa francescana di Viole, Assisi ha scolpito un ambone in legno di olivo.

Orari di apertura mostra “SACRO E PROFANO”: 10,00-12,00 e 15,00 /18,00, nelle giornate del 16, 17, 18, 23, 24 e 25 aprile 2022, ingresso libero (nel rispetto delle normative anticovid-19 in vigore). Info: biblioteca comunale di Carpineti 0522.615036 - 718086, mailto: biblioteca@comune.carpineti.re.it

Per alcuni dipinti in vendita, il ricavato verrà devoluto in beneficenza a favore della Scuola Materna Parrocchiale di Carpineti.

Articolo precedente“Osanna, osanna” di don Paul Poku
Articolo successivoImprese reggiane verso la Germania, mercato che vale 1,6 miliardi di euro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.