Il Melograno si aggiudica il bando del Castello di Bianello, che e riapre il weekend di Pasqua

Grazie all’aggiudicazione del bando aperto nei mesi scorsi dal comune di Quattro Castello, il Gruppo Storico Folkloristico Il Melograno, conferma la sua presenza al Castello di Bianello per i prossimi tre anni.

Castello di Bianello

Come ogni anno, il week end pasquale segna il momento di riapertura al pubblico di uno dei castelli matildici più amati e frequentati, il Bianello di Quattro Castella. Sarà il "Gruppo storico folkloristico Il Melograno” di Carpineti a garantire le attività e le visite guidate al castello a partire da sabato 16 aprile. Questi gli orari di apertura fino al 30 giugno: sabato dalle 15 alle 19 e domenica/festivi dalle 11 alle 13 e dalle 14 alle 19.

A fianco alle visite ordinarie è previsto un ricco programma di approfondimento incentrato sui diversi aspetti che interessano un Castello come il Bianello dalla vita millenaria. Sabato 16 aprile, dalle 15 alle 19, focus sul conte “Carlo Bagicalupo, l’ultimo signore del Bianello”. Ai visitatori verrà illustrato il ruolo e la vita del noto personaggio che abitò per anni le stanze del Castello: luogo scelto per coronare la sua storia d’amore, dove visse per moltissimi anni e dove morì più che novantenne.
“Bianello e le sue prigioni” sarà invece il fulcro delle sessioni di apertura di Pasqua, domenica 17 aprile dalle 11 alle 13 e dalle 14 alle 15. I visitatori saranno accompagnati negli angusti locali che fungevano da galere per i detenuti con la possibilità di apprezzare i grafiti che ne popolano le pareti.
A Pasquetta, lunedì 18 aprile dalle 11 alle 13 e dalle 14 alle 15 con “Leggende e fantasmi del castello” si potranno conoscere gli spiriti che abitano il castello attraverso l’esposizione dei diversi episodi che ne testimoniano la presenza.

Grazie ai diversi artisti e professionisti che già si sono resi disponibili, le visite al castello di Bianello saranno allietate da performance e approfondimenti accattivanti che già in passato si sono dimostrati apprezzati dall’utenza e che saranno integrati da idee innovative e per certi versi inusuali per un antico maniero. Per attrarre un’utenza sempre più numerosa si riveleranno fondamentali le sinergie studiate con numerose realtà (aziende e associazioni) del territorio tese ad amalgamare in un unicum cultura, turismo ed enogastronomia. Guide turistiche e guide ambientali escursionistiche hanno già individuato percorsi da proporre al pubblico mettendo anche in collegamento Bianello con il castello di Carpineti, Sarzano e il Centro “Laudato Sì” di Bismantova lungo la Via Matildica del Volto Santo.

Il Bianello è accessibile solo con visita guidata. I visitatori potranno accedere al castello solo indossando la mascherina. L’ultimo gruppo di visita parte con la guida un’ora prima dell’orario di chiusura.
Tariffe: intero 6 euro, ridotto (residenti nel comune di Quattro Castella, ragazzi under 18, studenti fino a 26 anni) 3 euro, gratis per gli under 12.
Info e prenotazioni: Gruppo storico “Il Melograno” (339.2313875-333.2319133 oppure www.gruppostoricoilmelograno.com).

   

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48