Sabato 30 aprile esercitazione congiunta alla Pietra di Bismantova

E’ avvenuta ieri l’esercitazione congiunta di soccorso in ambiente montano alla Pietra di Bismantova, alla quale hanno preso parte i tecnici del Soccorso alpino e speleologico Emilia-Romagna (Saer) ed i militari del Soccorso alpino della Guardia di Finanza (Sagf).

Ricerca e soccorso in ambiente ostile, per affinare le sinergie e le conoscenze reciproche e per offrire – in caso di vera emergenza – un servizio ancor più efficiente e collaudato.

Quaranta operatori hanno partecipato alle battute di ricerca dispersi e alle manovre di soccorso e recupero dei feriti, grazie anche alla presenza di due elicotteri -  un UH169-A e un OH500-B del servizio aereo della Guardia di Finanza provenienti da Rimini.

Per i tecnici del Soccorso alpino della stazione reggiana “Monte Cusna” è stata un’occasione per familiarizzare con le procedure aeronautiche utilizzate dalla Guardia di Finanza, che sempre più spesso, con i propri militari specializzati, partecipa ad interventi di soccorso congiunto sul territorio regionale.

Una sinergia forte e collaudata su tutto il territorio nazionale, che grazie ad eventi come quello odierno aumenta e migliora la condivisione di buone pratiche di soccorso tra due corpi altamente specializzati nel soccorso in montagna ed ambiente ostile.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48