Prefetto e Questore in visita alla Polizia stradale di Castelnovo

L'ultima volta che il distaccamento di Polizia stradale di Castelnovo Monti ospitò un Questore in visita fu nel 2008, quando Gennaro Gallo, all'indomani dell'insediamento del nuovo comandante del reparto, venne in visita al distaccamento di via Bagnoli. Non era mai accaduto, però, che la polstrada castelnovese ricevesse la visita contemporanea di Prefetto e Questore.

A cambiare direzione e dare un forte stimolo ai tutori dell’ordine dislocati sul territorio provinciale è stato il Prefetto Iolanda Rolli, che accompagnata dal Questore di Reggio Emilia Giuseppe Ferrari ha visitato i locali del distaccamento castelnovese e si è intrattenuta col personale dipendente.

Diversi gli argomenti discussi: dai problemi della viabilità montana, alle strategie di prevenzione e repressione delle condotte più gravi, senza dimenticare l’importante lavoro svolto all’interno delle scuole dagli agenti castelnovesi.

L’occasione è stata utile anche per visitare quella che diventerà la nuova sede della polstrada e che si trova attigua alla caserma dei vigili del fuoco, dove il Prefetto ha poi sostato in visita.

Ad accogliere il Prefetto e il Questore di Reggio Emilia sono stati il dirigente di sezione, vice Questore aggiunto Ettore Guidone ed il responsabile del distaccamento, il sostituto commissario Roberto Rocchi.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Se l’attenzione delle autorità viene riservata anche ai piccoli centri ed alla montagna in particolare, significa che qualcosa di buono c’è ancora nella pubblica amministrazione. Un plauso ai ragazzi della Stradale per l’impegno quotidiano a favore della collettività.

    c.s.

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy





Powered by WordPress | Officina48