Cerrè Sologno, la solidarietà abita in montagna

Un grande gesto di solidarietà nei confronti di una persona anziana e malata che fa emozionare. E’ accaduto a Cerrè Sologno, in Appennino reggiano.

Alcune persone si sono recate dal signor Nemo Gaccioli per raccogliere la legna e metterla via.

La figlia Clara, grata per il grande gesto solidale ha pubblicato un post su facebook: “Vorrei ringraziare i miei paesani di Cerrè Sologno che questa mattina hanno messo via a legna di mio padre, donando il loro tempo e le loro fatiche per aiutare una persona, ammalata di una patologia molto grave e non riesce  e non può più fare nulla”. La signora Carla li cita tutti: “Grazie a Piero Pini, Marco Landini, Maurizio Gaccioli Leo Gaccioli; Felido Gaccioli, Antonio. Il segno che nei paesi dell’Appennino ci si aiuta ancora”.

L’abbiamo raggiunta al telefono e con tanta emozione ribadisce di essere grata ai suoi paesani. Ci spiega che il suo papà soffre di una patologia grave e non può più occuparsi di tante cose e con orgoglio racconta: "Ha lavorato tanto nella sua vita; ha gestito il Bar 855 a Sologno, ha creato una Pro Loco. Non l'ho mai visto fermarsi". Poi aggiunge: "Mio fratello Walter abita a Trento e ci raggiungerà la prossima settimana: con lui avremmo messo via la legna. Io lavoro all’ospedale di Castelnovo come infermiera e devo ringraziare anche le colleghe del day hospital per la loro solidarietà".

La solidarietà abita in montagna! Ancora.

 

 

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. Davvero un bellissimo gesto : è il dono prezioso delle piccole realtà.

    Roberta Campi

    Rispondi
  2. Una notizia ,un gesto,straordinari.!!!……che restituiscono l’anima pura dell’appennino…. dei suoi abitanti e delle sue borgate…….coese…..solidali…..solide.
    Cancellano la cronaca nera di questi giorni…….che non appartiene a questi monti……!!!!!……..un’immensa luce…….complimenti.
    Seregni Gianluca Giuseppe

    Seregni Gianluca Giuseppe

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48