Home Homepage Rally di Prato, risultato soddisfacente per Cassinandri e Fontanesi

Rally di Prato, risultato soddisfacente per Cassinandri e Fontanesi

89
0

Primi di classe e sesti assoluti, è questo l’ottimo risultato portato a casa da Nicola Cassinadri e Stefano Fontanesi della A.S.D. Motoracing di Felina al 1° rally storico città di Prato svoltosi l’11 e 12 giugno.

Il rally, organizzato da Pistoia Corse e Sport e Motori, ha riportato le corse su strada dopo un’assenza che dura dal 2009 con una platea di partecipanti di livello tra i quali non ha sfigurato la piccola Peugeot 205 Rally di Cassinadri e Fontanesi.

Primi di classe e sesti assoluti, soddisfatti?

Assolutamente perché eravamo la macchina più piccola in gara anche se dall’anno scorso quando ci vedono arrivare ci guardano tutti male, teniamo testa anche a super macchinoni.

Partiamo sempre con spirito sportivo, tre amici un furgone e la benzina, ma siamo supportati da A.S.D. Motoracing di Felina, una scuderia di 5-6 macchine e 20 associati che sta facendo un lavoro eccezionale sia per il rally che per il motocross.

Macchina più piccola conosciuta da tutti come Furiagialla, come mai questo nome?

Furiagialla è un radiomodello regalato a mio figlio 30 anni fa, un nome perfetto per la nostra piccola Peugeot gialla!

Il momento più bello e il momento più brutto della gara?

Il momento più bello sicuramente quando abbiamo finito, in macchina c’erano 40 gradi e tra casco ed equipaggiamento li abbiamo percepiti tutti, il traguardo è stata una liberazione. Il momento più brutto, anzi direi più difficile, è stato la prova speciale notturna, sono stati 9 minuti completamente al buio e noi non siamo più abituati a correre di notte.

Progetti per il futuro?

Saremo a Salsomaggiore in agosto dove gareggeremo con una nuova auto lasciando a riposo Furiagialla fino all’autunno, da lì vedremo. Viviamo un po’ alla giornata perché non avendo grandi sponsor anche il minimo intoppo può costringerci a uno stop forzato.