Home Cronaca Carpineti diventa “Salotto letterario”, Romano Prodi ospite il 28 luglio

Carpineti diventa “Salotto letterario”, Romano Prodi ospite il 28 luglio

80
0

Da sabato 16 luglio Carpineti si trasforma in “Salotto letterario con vista sul castello”: otto gli appuntamenti in agenda dove verranno presentati altrettanti libri ed dove il pubblico potrà conoscere ed interloquire con gli autori.

Voluto dall’ amministrazione comunale, il programma è redatto a cura di Clementina Santi, presidente dell’Associazione Scrittori Reggiani e dell’assessore Roberto Lugli.

Il primo incontro è per sabato prossimo, alle ore 17.30, con Silvia Tedeschi e il suo "Una manciata di mattoni rossi e pallide parole", il libro (ed. Consulta) si è aggiudicato il premio “Silvio D’Arzo 2022”. Sono previsti gli interventi di Elisa Pellacani e Beatrice Bramini, con l’accompagnamento musicale Anna Vezzani alla chitarra.

Il sabato successivo, 23 luglio, il salotto carpinetano è tutto per "Di troppo amore" (ed. Sperling & Kupfer 2022), di Ameya Gabriella Canovi. E’ prevista la partecipazione di Augusto Gentili, Catia Iori, Faustino Stigliani.

Giovedì 28 luglio alle ore 18.15, l’ospite di piazza Matilde di Canossa è il presidente Romano Prodi, che verrà intervistato dal direttore di “Telereggio” Mattia Mariani: tema dell’incontro, presieduto dal sindaco Tiziano Borghi, "Il mondo sottosopra".

Sabato 6 agosto, Franco Canova, Nadia Rosati ed Elena Scialla presentano "Il talento delle artiste reggiane" di Renzo Barazzoni, Alfredo Gianolio, Rossana Maseroli (ed. Corsiero 2022). L’accompagnamento musicale è della piccola fisorchestra della Scuola di musica “Luigi Valcavi” di Carpineti diretta dal M° Lorenzo Munari.

Venerdì 5 agosto è la volta de "La pedagogia della bellezza" di Luciano Rondanini (ed Tecnodid 2022). A dialogare con lui, Giammaria Manghi (Regione Emilia-Romagna) e Carla Bazzani.

Il giovedì 11 agosto carpinetano è tutto per Iva Zanicchi ed il suo "Un altro giorno verrà" (ed. Rizzoli 2022). A dialogare con la famosissima cantante originaria delle nostra montagna, Clementina Santi, Maurizio Sentieri, con letture di Faustino Stigliani ed Elena Scialla.

La presentazione del libro sarà arricchita con le musiche del concertista carpinetano Lorenzo Munari alla fisarmonica, strumento molto caro a Iva Zanicchi.

Sabato 20 agosto al salotto letterario è di scena "Forse nel cuore della notte" (ed. San Lorenzo 2021). A dialogare con l’autore Antonio Petrucci, il direttore de “La Libertà” Edoardo Tincani. Letture a cura di Veronica Strazzullo, accompagnate con le note musicali del flauto di Patrizia Filippi.

Venerdì 26 agosto si propone di compiere un viaggio intorno all’Ars Canusina con Giovanna Caroli, che presenta il libro sulla figura di "Maria Bertolani Del Rio" (ed. La Nuova Tipolito).

“Tutti gli eventi – riferisce il comune di Carpienti - avranno una lieta conclusione: un assaggio di prodotti tipici artigianali offerti da alcuni esercizi commerciali carpinetani, che l’amministrazione comunale ringrazia. Eccellenze della nostra gastronomia che nel tempo hanno alimentato palati esigenti, economia e buona immagine del nostro Paese."

"Lo consideriamo l’avvio di un nuovo progetto, TavolaTresinaria: un’idea – annuncia l’amministrazione carpinetana - che si desidera condividere con i comuni vicini e che con Carpineti hanno affinità territoriali e socio-economiche proficue per il futuro delle nostre comunità e di tutta la Valle del Tresinaro”.