A Tizzolo torna la tradizione “Festa del gnocco”

Da tradizione a Tizzolo il 12 agosto è "La festa del gnocco" e dopo due anni di pausa forzata a causa della pandemia finalmente domani dalle 19.30 in poi si potrà mangiare il tradizionale gnocco fritto, cotto direttamente in piazza, insieme a salumi e formaggi tipici, torte e bevande.

L’unica strada del piccolo borgo medievale verrà chiusa e tra i cortili verranno sistemate tavolate per accogliere centinaia di visitatori.

Adulti e bambini potranno nuovamente divertirsi con gonfiabili, truccabimbi, pesca dei fiori, schiacciapalline, ruota della fortuna, un dj set per divertirsi fino a tarda notte, tiro ai barattoli e altri nuovi giochi, oltre a quelli tradizionali come la pentolaccia e il famoso lancio dell’uovo, un must della festa, che quest’anno presenta una novità: alla coppia vincitrice verrà consegnata una coppa su cui verranno incisi i loro nomi, ma attenzione, il trofeo potrà restare nelle loro mani soltanto per 12 mesi, perché dal 12 agosto 2023 la coppa sarà di nuovo messa in palio per i nuovi vincitori, i cui nomi verranno aggiunti a quelli di quest’anno.

L’intento è creare un simbolo della festa, da portare avanti nel tempo, per condividere e dare continuità a una tradizione che i tizzolesi portano avanti dal 1973. vengono sistemate tavolate per accogliere centinaia di visitatori, che possono mangiare il tradizionale gnocco fritto, cotto direttamente in piazza, insieme a salumi e formaggi tipici, torte e bevande.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48