“Buon Appennino”, la fiera per piccole e medie imprese agricole

Domenica 4 settembre a Pavullo arriva la fiera “Buon Appennino”, una nuova vetrina per le piccole e medie imprese agricole del Frignano.
Dalle 10:00 del mattino fino a sera, lungo le vie del centro storico, si potranno trovare laboratori tematici che animeranno e insegneranno le buone pratiche per il rispetto dell'ambiente e la conoscenza di saperi antichi, stand gastronomici con prodotti a km zero, esperienze di economie sostenibili, e moltissime eccellenze del nostro territorio.

"L'obiettivo di 'Buon Appennino', un'iniziativa promossa in collaborazione tra gli assessorati all'ambiente, al commercio e al turismo del Comune di Pavullo, è quello di dare maggiore visibilità alle piccole e medie imprese agricole, proponendo una manifestazione capace di attrarre visitatori interessati a conoscere i valori del Frignano, e di favorire e incrementare l'utilizzo delle produzioni agroalimentari locali,
sensibilizzando i produttori alla piena valorizzazione del proprio territorio, anche attraverso la condivisione di buone pratiche di sostenibilità. Per questo all'interno dell'evento si è voluto dare spazio all'incontro sul progetto "Life AgriColuture" ha spiegato la vicesindaco con delega all'ambiente Claudia Piacentini.

L'evento principale della giornata si svolgerà nella sala consigliare di piazza Montecuccoli dove, dalle 10.15, si terrà un seminario di presentazione del progetto europeo "Life AgriColture" sostenuto dal Consorzio di Bonifica dell'Emilia Centrale, dal Consorzio della Bonifica Burana, dal Centro ricerche produzioni animali e dal Parco Nazionale dell'Appenino Tosco-Emiliano. In questo momento di confronto si presenterà il progetto, il ruolo dei consorzi di bonifica, le buone pratiche attivate nelle aziende agricole aderenti e i loro risultati e si illustrerà il "Patto per il suolo" per l'agricoltura dell'Appennino emiliano.

"L'invito per domenica 4 è quindi aperto a tutti i cittadini che vogliano conoscere e sostenere le eccellenze del nostro territorio: prodotti a km zero, esperienze di imprese innovative, le buone pratiche di sostenibilità e i sapori tipici dell'Appennino. All'interno della manifestazione sarà anche presente l'area dedicata ai presidi Slow Food delle aziende del Frignano" ha concluso la vicesindaco con delega all'ambiente Claudia Piacentini.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48