Festa dell’aratura, orgoglio di trattoristi. Alla Piola fa il botto

Mezzi agricoli, anche quelli d’epoca, sono stati i grandi protagonisti della 13° festa dell’aratura che si è svolta lo scorso fine settiman, 10 e 11 settembre, a La Piola di Levizzano di Baiso e organizzata dall'associazione “E pieud ad legn” : due giorni non solo di divertimento con i trattoristi ma tanta musica e buon cibo.

Per questo gradito appuntamento arrivano trattoristi anche da fuori provincia per partecipare a prove di aratura e sfide per i paesi limitrofi con i trattori.

C’erano sia trattori cingoli che a ruote, tra questi i bizzarri quelli modificati per aumentare le prestazioni di potenza e velocità. E non sono mancati i trattori d’epoca.

Hanno partecipato i John Deere. 215 cavalli che opera nel toanese, New Holland di ultimissima generazione, Fiat serie 90 fend originali, Landini testa calda, Agroton, Lamborghini e tanti altri.

La festa dell’aratura rappresenta l’orgoglio degli agricoltori che da un lato possono dare sfoggio dei loro trattori più prestanti che operano nelle aziende dell’Appennino di Reggio e Modena, dall’altro possono anche far vedere di recuperare i trattori storici di famiglia.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Nel leggere queste righe mi torna alla mente quando, da bambino qual’ero, vidi all’opera i primi trattori, che stavano mano a mano sostituendo l’aratura tradizionale, sollevando uomini e animali da un duro lavoro, specie nei nostri posti, e guardavo ammirato chi li guidava perché nel mio immaginario erano figure quasi mitiche.

    P.B. 12.09.2022

    P.B.

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48