A Castelnovo torna la storica Fiera di San Michele

Torna la storica Fiera di San Michele, l’evento principale dell’autunno appenninico, considerata un elemento identitario del territorio e del paese di Castelnovo Monti che si ripete da secoli.  La 550^edizione si svolgerà dal 24 al 26 settembre.

Il programma della Fiera prevede l’inaugurazione ufficiale sabato 24 settembre alle ore 10 in piazza Gramsci dove sarà presente anche lo stand di Radionova e Radiovetrina che trasmetterà interventi e interviste in diretta.

Si tratta di un appuntamento che affonda le radici nella vocazione storica del crinale. appenninico e di Castelnovo Monti in particolare come luogo di incrocio e incontro tra le genti, di commerci e scambi tra i produttori della pianura padana e quelli della Liguria e della Toscana. Radici delle quali si può ancora trovare testimonianza, con espositori che partecipano alla fiera castelnovese da generazioni, molti dei quali provenienti proprio dalle due regioni appena oltre il crinale. E proprio il grande mercato ambulante come ogni anno sarà l’elemento di maggiore richiamo della Fiera, rinomato per l’alta qualità dei prodotti in ogni tipo e categoria merceologica, dall’abbigliamento all’alimentare, dall’artigianato all’oggettistica per la casa e molte altre.

Poi, per le tre giornate, la stessa piazza ospiterà la mostra delle attività produttive e commerciali, aziende agricole ed espositori agroalimentari. Non mancherà lo stand con degustazione e vendita dei prodotti eno-gastronomici a cura dei comitati gemellaggi di Castelnovo ne’ Monti, Illingen e Voreppe. E, come ogni anno, rappresenta anche l’occasione per un incontro con i Comuni europei legati a Castelnovo: per la prima volta, dopo il patto di gemellaggio siglato ufficialmente lo scorso aprile, sarà presente anche il Comune di Kahla. Per un saluto di benvenuto alle delegazioni, il comitato gemellaggi e il Comune di Castelnovo stanno organizzando una cena per venerdì 23 settembre alle ore 20, al Centro Sociale Insieme di via dei Partigiani, che sarà aperta alla comunità. Chiunque potrà partecipare, prenotando fino ad esaurimento posti entro giovedì 22 settembre: tel. 339 3949007.

Sempre in piazza Gramsci, in occasione dei giorni di fiera sarà presente 'La strada dei pani e dei prodotti dell’Appennino Reggiano', promossa da Cna. Il ricavato della vendita dei prodotti da forno preparati nello stand, sarà devoluto in beneficenza alle associazioni Il Cuore della montagna e FA.CE – Famiglie Cerebrolesi. Nella stessa piazza ci sarà la Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto, con uno spazio informativo e la vendita di torte casalinghe per raccogliere fondi a favore delle attività realizzate in collaborazione con l’associazione “Per te donne insieme contro la violenza”, e in più la pesca di beneficenza con il tradizionale “Gioco dei Tappi” per grandi e piccini. Non mancherà la mostra micologica con materiale sull’attività dell’Ispettorato Micologico del Dipartimento di Prevenzione Ausl Reggio Emilia, e punti informativi su alcune attività culturali, in primis il Parco Archeologico di Campo Pianelli e le possibilità di archeotrekking alla Pietra di Bismantova, a cura di ArcheoVea Impresa Culturale.

Al Centro Fiera di via dei Partigiani, sabato, domenica e lunedì dalle ore 9 ci sarà l’esposizione di attrezzature agricole, industriali e prodotti zootecnici, molto attesa dagli operatori del settore, con anche servizio bar. In piazza Martiri della Libertà ancora spazi – mostra per le attività produttive e commerciali. Al piazzale del centro CONI, ci sarà l’immancabile Luna Park, sempre molto apprezzato dai più giovani.
Al Foyer del Teatro Bismantova resta possibile visitare fino al 26 settembre la mostra “Ulisse e il mare”, con le opere di Melchiorre Pietranera (Per info: 0522 611876, [email protected], 0522 610204, [email protected]). Il ricavato della vendita dei dipinti verrà devoluto all’ospedale Sant’Anna. Al Centro Laudato Sì alla Pietra di Bismantova ci sarà invece un’esposizione con gli acquerelli di Fiorella Kunz, “La strada dell’Acqua”.

Sono previsti anche appuntamenti “collaterali” alla Fiera nei giorni seguenti: mercoledì 28 settembre, alla sede temporanea della biblioteca Crovi inaugurata di recente (per lasciare spazio alla ristrutturazione del centro culturale polivalente) ci sarà un “open day” con attività per illustrare tutti i servizi disponibili nella struttura. “Se un giorno d’autunno in biblioteca…” è il titolo della giornata: al mattino presentazione degli spazi a cura dei bibliotecari, nel pomeriggio laboratori creativi per i bambini, e in serata letture tratte da “Notturno indiano” di Antonio Tabucchi (info Biblioteca tel. 0522 610204 – [email protected]).

Giovedì 29 settembre, alle 20.45 nella sala del consiglio, in Municipio a Castelnovo, un evento dal titolo “Agricoltura sostenibile: trasformare le opportunità in competitività”, promosso dal comitato locale soci Appennino Reggiano di Emil Banca con il patrocinio del Comune, sulle potenzialità della transizione ecologica nel settore agricolo. Interverranno Gian Luca Galletti, vicepresidente Emil Banca; Marco Marcatili, responsabile sviluppo Nomisma; Camillo Gardini, presidente Agri2000; Maurizio Penserini, tecnico aziendale azienda agricola Cà d’Gianant.

Il programma completo della Fiera è disponibile sul sito www.comune.castelnovo-nemonti.re.it.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48