Home Economia Da Viano alla conquista del mondo: Enrico Grassi premiato a Dubai

Da Viano alla conquista del mondo: Enrico Grassi premiato a Dubai

2437
1

Enrico Grassi, fondatore e presidente di E80 Group, è stato premiato come "Visionary Leader" nel corso dell'ultima fiera Gulfood Manufacturing, che si è tenuta negli Emirati Arabi Uniti dall'8 al 10 novembre.

Oltre mille tra i maggiori operatori industriali del food & beverage si sono dati appuntamento al Dubai World Trade Center, per l'evento dedicato alle innovazioni, alla transizione digitale e ai
megatrend del settore. Cinque le aree di interesse: ingredienti, trasformazione, packaging, soluzioni di supply chain, controllo e automazione.

E80 Group, multinazionale di Viano (Reggio Emilia) con 14 sedi nel mondo, ha partecipato con uno stand nel salone "Packaging" per presentare le soluzioni intralogistiche su misura per fabbriche e centri distribuzione, in particolare i veicoli automatici a guida laser (Agv/Lgv), core business dell’azienda.

Dieci i premi "Gulfood Manufacturing Industry Excellence Awards 2022", assegnati agli innovatori dell'industria, per i prodotti e le tecnologie che hanno dato contributi eccezionali al settore.
Il titolo di "Visionary Leader" è stato riconosciuto dagli organizzatori al Presidente Grassi, in quanto pioniere del concetto di Industria 4.0, promotore della continua innovazione e della sostenibilità, ispiratore di un’impresa capace di creare valore dentro e fuori dal Gruppo.

Questo il profilo dell'imprenditore, attivo nello sviluppo dell'intralogistica sin dal 1980 nella valle della meccatronica
emiliana e precursore dell'idea di smart factory, la fabbrica interconnessa e sicura sin dal 1992. Da allora, la spinta innovatrice di E80 Group, creata dall'unione di Elettric80 e BEMA, è culminata nella registrazione di 30 sistemi brevettati in 40 anni di attività. Oggi, più della metà del fatturato di E80 Group (323 milioni di euro, 2021) proviene proprio dal settore food and beverage, dove annovera brand come Barilla, National Food Products Company, Constellation Brands, Perrier, Evian
Carozzi, Hellenic Dairies, Acqua Sant’Anna e molti altri.

"Gulfood Manufacturing è tra le maggiori fiere del settore F&B al mondo e vi partecipiamo da anni – spiega il presidente Enrico Grassi -. Se possiamo confrontarci con i maggiori operatori al mondo è solo grazie a uno straordinario lavoro di squadra che non sarebbe possibile senza l'expertise e le forti competenze dei nostri oltre 1.100 dipendenti. Questo patrimonio ci ha permesso di installare e sviluppare oltre 350 smart factory, 2.500 sistemi robotici, 6.500 Agv/Lgv e, solo dal 2016, oltre 40 magazzini integrati ad alta densità, tutti gestiti dalla piattaforma software SM.I.LE80. Con questi numeri siamo presenti in cinque continenti e la nostra partecipazione a Gulfood è stata l'ennesima opportunità per confermare la presenza e la proiezione globale del nostro Gruppo".

Articolo precedenteTutti insieme per Aima, al Parco Tegge di Felina pranzo benefico Cna pensionati
Articolo successivoCi ha lasciato Ermete Orlandi

1 commento

  1. Chapeaux all’imprenditore , grazie a nome della comunità , ma sarebbe buona educazione non portare il copricapo negli ambienti chiusi, come accade nei tribunali,in chiesa , ovunque si sia,in qualche misura ospiti . un conservatore,senza vergogna. Cesare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.