Home Cronaca L’ Ostello dei Balocchi presenta un documentario dedicato ai borghi di Ligonchio...

L’ Ostello dei Balocchi presenta un documentario dedicato ai borghi di Ligonchio e Cecciola

677
0

“Così lontani, così vicini - Storie di borghi d’Appennino”: un documentario che vuole raccontare, attraverso la voce della comunità, i cambiamenti che ha attraversato il nostro Appennino negli ultimi decenni, con un focus particolare sulla problematica dello spopolamento”, sarà presentato sabato 3 dicembre alle 16:30 all’Ostello dei Balocchi, a Casalino di Ligonchio.

Il programma prevede un’ introduzione al progetto “REinVENTA”, la proiezione del documentario e, a seguire, un rinfresco in compagnia.

L’uscita del documentario rappresenta l’ultimo capitolo di questo interessante progetto di rete che ha contribuito alla nascita di un percorso artistico in natura “Ravin’Art” a Ligonchio, del museo diffuso della Valle dei Cavalieri e la creazione di proposte di Foresta Terapia. “ REinVENTA”  ha messo al centro le comunità periferiche dell’Appennino reggiano coinvolgendole attivamente nella realizzazione di percorsi innovativi, volti al rilancio territoriale e alla valorizzazione delle peculiarità del territorio. Ligonchio e Cecciola sono state le protagoniste di un lungo processo di ingaggio e attivazione che ha contribuito anche a creare e consolidare nuove partnership all’interno del Comune di Ventasso e non solo.

“Abbiamo molto a cuore questo documentario – spiega Airin Toscani, vicepresidente dell’associazione Ostello dei Balocchi di Casalino di Ligonchio e responsabile dell’educazione ambientale ed europrogettazione - perché il lavoro svolto per la produzione nella fase iniziale del progetto, ci ha permesso di entrare sotto la pelle della comunità, di scoprirla dall’interno, partendo dalle preziose testimonianze di chi questi territori li vive, andando così in qualche modo a definire le cornici dell’intero progetto. La visione del filmato ultimato, a fine progetto, va a nostro avviso a sottolineare ulteriormente l’incisività degli interventi effettuati rispetto alle tematiche affrontate. Sabato 3 dicembre, l’Ostello dei Balocchi sarà quindi aperto a tutti per un evento dedicato alla comunità e alla storia del nostro Appennino.”

Il progetto “REinVENTA - Laboratorio di Comunità d’Appennino”, realizzato con il contributo della Fondazione P. Manodori,  muoveva i suoi primi passi nel giugno 2021, nell’alto crinale reggiano trasformando i borghi di Ligonchio e Cecciola in un vero e proprio set cinematografico a cielo aperto.

Hector Granero, videomaker spagnolo che da anni collabora con la Legambiente Ligonchio Aps, che gestisce nel comune di Ventasso il CEA (Centro di Educazione Ambientale) “Ostello dei Balocchi”, ha realizzato oltre 20 interviste mirate a raccontare l’anima e le comunità del territorio teatro principale di attuazione del progetto.

Articolo precedenteCastelnovo, Teresa Muratore presenta il suo nuovo libro
Articolo successivoA Vetto un convegno sull’esperienza del Sentiero dei Ducati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.