Home Cronaca Tre associazioni carpinetane unite da una “Passione” cercano figuranti

Tre associazioni carpinetane unite da una “Passione” cercano figuranti

749
0

Amici dei Motori, Bailando por la Vida e Gruppo storico folkloristico Il Melograno, col patrocinio del Comune di Carpineti, annunciano che stanno lavorando assieme per portare in scena “Passione a San Vitale”. Si tratta della rievocazione degli ultimi giorni della vita di Cristo che sarà realizzata nella splendida cornice della Pieve di San Vitale di Carpineti il 2 Aprile 2023 (Domenica delle Palme), in caso di tempo sfavorevole si slitterà al 10 Aprile.

I sodalizi coinvolti e l’amministrazione comunale sono già all’opera. Tra loro si sono divisi i compiti per far si che il risultato sia adeguato alle aspettative del pubblico. L’impegno riguarderà gli aspetti burocratici, tecnici e logistici così come le scenografie, i costumi e la regia. Il testo teatrale, che è in corso di elaborazione, riprende  i passi dei Vangeli  liberamente interpretati secondo le indicazioni registiche dello staff  del Melograno.

La macchina organizzativa è partita in questi giorni col casting che terminerà il 10 dicembre necessario per individuare attori e comparse che daranno vita alla rievocazione. Chi fosse interessato a partecipare può segnalarlo a Giuseppina o a Mariangela a mezzo watsup ai seguenti numeri 3396629073 e 3336498356. E’ già certa la partecipazione numerosa degli abitanti delle frazioni del comune matildico che, come successo anche in altri eventi realizzati in passato, porteranno un contributo determinante di figuranti per far si che si raggiunga il numero di interpreti necessari per la messa in scena.

E’ il sindaco Tiziano Borghi che per primo plaude all’iniziativa: “Io e l’amministrazione comunale che rappresento abbiamo appreso con immensa soddisfazione il programma delle associazioni coinvolte nell’organizzazione della ricostruzione della Passione di Cristo nel suggestivo teatro naturale all’aperto di San Vitale.  Data la portata che avrà l’evento abbiamo sin da subito garantito l’appoggio e la collaborazione che sarà necessaria. Tutti noi ricordiamo il successone ottenuto nell'edizione del 2017: il  castello di Carpineti era pieno di pubblico all'inverosimile, visibilmente commosso dal grande trasporto che i protagonisti avevano messo nell'interpretare la parte di Cristo, della Madonna, dei Centurioni, e di tutte le altre figure del cast. Ringrazio di cuore tutti i volontari che si stanno adoperando per questa importante iniziativa che, oltre a evocare un evento della religione cattolica, della nostra cultura e della nostra tradizione, attrarrà a Carpineti tanti visitatori interessati alla manifestazione”.

Stefano Fontanesi, presidente di Amici dei motori, così si esprime al riguardo: “Noi Amici dei Motori, siamo ben felici di continuare la nostra collaborazione con il Melograno e l’amministrazione comunale. Una collaborazione  nata e cresciuta negli anni che ci ha  permesso di sviluppare una importante sinergia per la promozione del nostro territorio. Siamo ovviamente ben lieti di poterla estendere ora anche a Bailando por la Vida. Non potevamo certo mancare al ritorno della Passione in un luogo iconico del nostro territorio quale è San vitale. Lo consideriamo il viatico per una nuova stagione ricca di scambi e collaborazioni”.

Anche Davide Torcianti, presidente di Bailando por la Vida, che gestisce la Pieve di San Vitale, vuol porre l’accento sull’importanza della cooperazione con le altre associazioni coinvolte: “Siamo entusiasti di poter essere uno dei partner che si sono uniti per dar vita ad un evento la cui finalità  principale è quella di valorizzare le nostre aree monumentali e paesaggistiche. Riuscire a fare sistema per promuoverle è essenziale per incrementare il potenziale attrattivo del nostro stupendo territorio. Non meno importante è la tematica proposta al pubblico. Crediamo infatti che la rievocazione degli ultimi giorni della vita di Cristo si fonda alla perfezione nella spettacolare location scelta come palcoscenico. Siamo orgogliosi di questo e con piacere davvero grande la mettiamo a disposizione per l’evento che accomunerà tanta parte della comunità carpinetana  pronta ad ospitare il pubblico che vorrà partecipare”.

Giovanni Stefano Ielli, presidente del Melograno sottolinea: “Tra gli scopi statutari della associazione che rappresento c’è la promozione del territorio che da anni cerchiamo di interpretare declinandolo anche con le rievocazioni storiche che sono una della ragioni per le quali ci siamo costituiti. L’occasione in programma per la prossima domenica delle Palme coniuga questi due punti essenziali della nostra missione ma non si ferma qui andando ben oltre. Il plusvalore dell’iniziativa si sostanzia senza dubbio nell’aver la possibilità di realizzarla in un luogo che non è tra quelli che gestiamo direttamente grazie alla disponibilità di Bailando por la Vida che da subito ha accolto la nostra proposta con entusiasmo. Allo stesso modo risulta essenziale la partecipazione degli Amici dei Motori che ormai da anni ci sono al fianco  per colmare le nostre lacune. Fondamentale è il loro supporto per ciò che concerne la parte tecnica e logistica assecondando con non poca pazienza le - spesso esigenti - richieste della regia. Ringraziamo sin da ora l’amministrazione comunale che ci sostiene per l’ennesima volta in un’avventura che si preannuncia emozionante e coinvolgente per il pubblico ma anche per gli stessi volontari che si adopereranno per realizzarla. Siamo certi che ci siano i presupposti affinché  ancora una volta si possa portare a casa un risultato adeguato alle aspettative”.

Articolo precedentePanorama da Pietradura (Foto di Pia Bertucci)
Articolo successivoA Canossa inaugura la mostra “Canoni diffusi” dell’artista Frezzini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.