Home Diocesi ne' Monti A Vetto, domenica 11, i ragazzi di 2 e 3 media riceveranno...

A Vetto, domenica 11, i ragazzi di 2 e 3 media riceveranno il sacramento della Cresima

93
0
Riceviamo e pubblichiamo

 

Foglio d’informazione e vita cristiana della Unità Pastorale di Vetto
(Parrocchie di Cola, Crovara, Gottano, Piagnolo e Vetto)
Vetto: tel. 0522 815556 – mail: [email protected]
Parroco: don Bogumil Krankowski tel. 3395657978 mail: [email protected]

Domenica 4 dicembre 2022
II domenica d'Avvento
 (Anno A)


 

Riflessioni sul Vangelo

Giovanni il Battista predicava nel deserto della Giudea dicendo: convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino (Mt 3,2).
Gesù cominciò a predicare lo stesso annuncio: convertitevi perché il regno dei cieli è vicino (Mt 4,17). Tutti i profeti hanno gli occhi fissi nel sogno, nel regno dei cieli che è un mondo nuovo intessuto di rapporti buoni e felici. Ne percepiscono il respiro vicino: è possibile, è ormai iniziato. Su quel sogno ci chiedono di osare la vita, ed è la conversione.
Si tratta di tre annunci in uno, e tra tutte la parola più calda di speranza è l'aggettivo «vicino». Dio è vicino, è qui, prima buona notizia: il grande Pellegrino ha camminato, ha consumato distanze, è vicinissimo a te. E se anche tu ti trovassi ai piedi di un muro o sull'orlo del baratro, allora ricorda: o quanti cercate, siate sereni / egli per noi non verrà mai meno / e Lui stesso varcherà l'abisso (David Maria Turoldo).Dio è accanto, a fianco, si stringe a tutto ciò che vive, rete che raccoglie insieme, in armonia, il lupo e l'agnello, il leone e il bue, il bambino e il serpente (parola di Isaia), uomo e donna, arabo ed ebreo, musulmano e cristiano, bianco e nero, per una nuova architettura del mondo e dei rapporti umani.
Il regno dei cieli e la terra come Dio la sogna. Non si è ancora realizzata? Non importa, il sogno di Dio è più vero della realtà, è il nostro futuro che ci porta, la forza che fa partire.Gesù è l'incarnazione di un Dio che si fa intimo come un pane nella bocca, una parola detta sul cuore, un respiro: infatti vi battezzerà nello Spirito Santo, vi immergerà dentro il mare di Dio, sarete avvolti, intrisi, impregnati della vita stessa di Dio, in ogni vostra fibra.

Convertitevi, ossia osate la vita, mettetela in cammino, e non per eseguire un comando, ma per una bellezza; non per una imposizione da fuori ma per una seduzione. Ciò che converte il freddo in calore non è un ordine dall'alto, ma la vicinanza del fuoco; ciò che toglie le ombre dal cuore non è un obbligo o un divieto, ma una lampada che si accende, un raggio, una stella, uno sguardo. Convertitevi: giratevi verso la luce, perché la luce è già qui.

Conversione, non comando ma opportunità: cambiate lo sguardo con cui vedete gli uomini e le cose, cambiate strada, sopra i miei sentieri il cielo è più vicino e più azzurro, il sole più caldo, il suolo più fertile, e ci sono cento fratelli, e alberi fecondi, e miele.
Conversione significa anche abbandonare tutto ciò che fa male all'uomo, scegliere sempre l'umano contro il disumano. Come fa Gesù: per lui l'unico peccato è il disamore, non la trasgressione di una o molte regole, ma il trasgredire un sogno, il sogno grande di Dio per noi.

 

Padre Ermes Ronchi

 

Settimana in Parrocchia

13 dicembre

Alle ore 20,30 nel salone della parrocchia di Felina incontro con il Vescovo Giacomo, che ascolta le proposte dei laici.
Sono invitati i catechisti, lettori, ministri straordinari della Comunione, operatori Caritas, consiglieri pastorali e affari economici.
L’incontro sarà preceduto da una riflessione sul tema “Né chi pianta né chi irriga vale qualcosa, ma solo Dio che fa crescere” (1 Cor 3,7)

 

Riscaldamento

Si informa la comunità che è stato acceso il riscaldamento nella chiesa di Vetto.
Questo comporterà, vista la congiuntura in atto, un notevole esborso economico da parte della parrocchia.
A tal proposito nelle prossime settimane, confidando nel buon cuore dei parrocchiani, verranno distribuite durante le funzioni prefestive e festive, buste per la raccolta di offerte da destinare, almeno parzialmente, al pagamento delle bollette.

 

Scatole di Natale

E' un progetto di solidarietà per dare un po’ di gioia ai più bisognosi nel periodo natalizio!
(nel sito internet - https://www.scatoledinatale.org/ tutte le informazioni dettagliate anche sulla composizione della scatola)
Cosa devi fare:
Confeziona con carta da regalo una scatola (da scarpe o comunque non troppo grande) e mettici dentro: (ogni cosa deve essere NUOVA o in OTTIMO stato!)
 Una cosa calda: guanti, sciarpe, cappellini, tutine, maglioni, plaid, giacche ecc…
 Un prodotto di bellezza: crema, spazzolino, dentifricio, shampoo, assorbenti, ecc….
 Un passatempo: libro, parole crociate, penne, matite colorate, giochini, ecc….
 Una cosa dolce: caramelle, cioccolatini, biscotti a lunga conservazione ecc..
 Un biglietto gentile: scritto a mano con un pensiero dedicato al ricevente oppure un disegno ecc..
Importantissimo: applica un’etichetta all’esterno della scatola che indichi a chi è destinato (si può indicare per esempio la fascia d’età, seguendo l’esempio della seguente tabella):
Uomo
Donna
Bimbo (fino alle scuole elementari)
Bimba (fino alle scuole elementari)
Ragazzo (dalle scuole medie)
Ragazza (dalle scuole medie)
Dove consegnare la scatola:
Depositarla in fondo alle chiese di Cola e di Vetto
entro domenica 12 dicembre 2022
Le scatole di Natale raccolte verranno distribuite dalle varie associazioni del territorio reggiano che si occupano dei più bisognosi, degli ultimi, dei dimenticati, dei più soli: bambini, uomini, donne, anziani, senza tetto, neo mamme, ecc.
Per ogni ulteriore informazione siamo a vostra disposizione!
I catechisti parrocchiali

 

Avvisi catechismo parrocchiale

Per la classe 2^ elementare, è programmato l’incontro di catechismo con il maestro Maurizio:
- venerdì 16 dicembre dalle ore 15,30 alle 17,00


 

Sante Messe e celebrazioni dell’Unità Pastorale di Vetto con intenzioni

Settimana 4-11 dicembre 2022

• sabato 03 dicembre S. Francesco Saverio
ore 17,00 (Vetto): Santa Messa Def. Rina, Aldo, Caterina

• domenica 04 dicembre II di Avvento (anno A)
ore 09.00(Cola) : Santa Messa Def. Azzolini Pietro e Benedetta
ore 10.30(Vetto): Santa Messa Def. Pippo Costetti, Delia Nobili

martedì 06 dicembre S. Nicola
ore 16,00 (Vetto): Santa Messa Suffragio secondo intenzione persona devota

mercoledì 07 dicembre S. Ambrogio
ore 17,00 (Vetto): Santa Messa Prefestiva

giovedì 08 dicembre Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, S
ore 09,00(Cola) : Santa Messa in onore di Maria e Def. Ruffini Dario
ore10,30 (Vetto): Santa Messa Tutti i defunti della famiglia Montecchi Pietro – Famiglia Guglielmo

venerdì 09 dicembre
ore 16,00 (Vetto): Santa Messa

sabato 10 dicembre
ore 17,00 (Vetto): Santa Messa Trigesimo Montecchi Antonio

domenica 11 dicembre III di Avvento (anno A)
ore 09,00(Cola) : Santa Messa– Def. famiglia Pancini Pamela
ore 10,30(Vetto): Santa Messa Def. Pietro e Nella Mazzini
Durante la S. Messa i ragazzi di 2 e 3 media riceveranno il sacramento della Cresima da Mons. Giovanni Costi


Articolo precedenteCna, come trasformare un sogno in un progetto d’impresa
Articolo successivoCastelnovo, annunciata la realizzazione di un nuovo Palasport nell’area del centro CONI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.