Home Cultura “Mamma Lu”, poesia di Alberto Bottazzi

“Mamma Lu”, poesia di Alberto Bottazzi

706
2

Dicembre appena nato porta sgomento e sconforto,

il primo flebile vagito si trasforma in un forte dolore

proiettato sulla scena della comunità di Ligonchio.

Tra le poche anime del borgo, nelle case e per la via,

si sparge una voce infreddolita, sommessa e turbata,

“Mamma Lu” ci ha lasciato, “mamma Lu” è morta.

Mamma Lu” ci ha lasciato è la voce del figlio afflitto,

sferzato dal tormento per aver perso la madre Luciana,

saggia donna dai buoni consigli e buoni insegnamenti.

Mamma Lu” ci ha lasciato è la voce che frantuma la speranza

di poterla rivedere all’amato paesello per due parole ed un saluto;

l’estate sarà orfana dei suoi passi in compagnia degli affetti più cari.

Tuttavia la sedia non rimarrà mai vuota, poiché riempita d’amore,

riscaldata da momenti cristallini di vita vissuta a coronare la famiglia,

nel mentre l’anima s’invola al Creatore e sulla terra cresce il ricordo.

 

In memoria di Luciana Venturi

 

 

2 COMMENTS

  1. Grazie leva del pensiero che sicuramente accomuna alla Luciana tutte le mamme che sono in compagnia nel regno dei cieli. Un abbraccio Alberto e continua a mettere nero su bianco i tuoi pensieri ed i tuoi sentimenti che sono anche i nostri.

    • Firma - Gianni