Home Editoriale Brindiamo all’anno che verrà

Brindiamo all’anno che verrà

266
2

Il covid, la guerra in Ucraina, la speculazione finanziaria, la drammatica crisi sociale per i rincari pesano su tutti noi come la spada di Damocle. Purtroppo ciascun ha dovuto rinunciare a qualcosa e tante famiglie sono in difficoltà: l’augurio per tutti è che il nuovo anno segni la fine di tutto questo.

Come ogni fine anno, ci troviamo a fare il bilancio delle cose fatte e ad accennare alle novità ed iniziative per l'anno che verrà.

Il 2022 è stato per noi un anno di cambiamenti e, per il 2023, ci prepariamo ad affrontare nuove sfide.

Lavoriamo per raccontare quelle che accade nell’Appennino reggiano, facendo attenzione a rispettare le regole che la professione giornalistica ci impone di osservare, certo non mancano le difficoltà; gli errori, ma ci ‘spendiamo’ ogni giorno con impegno e passione per offrire un’informazione imparziale e di qualità ai nostri lettori.

Il 2022 per la nostra Cooperativa è stato un anno ricco di novità.

Abbiamo un nuovo sito: dà risalto alle immagini oltre che ai contenuti, rinnovato nella veste grafica, ma anche la sua struttura che vede una riduzione delle categorie per rendere la consultazione snella, semplice, intuitiva e fluida. Siamo il secondo sito di informazione più letto a Reggio Emilia con 12.5 milioni di visualizzazioni pagine/anno e 111 milioni visualizzazioni pagina dal 2005;2,55 pagine visualizzate per sessione; 1,57 minuti la durata media della sessione; 8-9.000 utenti unici attivi al giorno. Oltre 12.000 follower della pagina di Facebook e oltre 2.600 follower su Instagram.

Siamo testata giornalistica registrata presso il Registro per la Stampa del Tribunale di Reggio Emilia: questo ci ha consentito, nel 2022, di potere fare iscrivere all’albo dei giornalisti tre redattrici: Beatrice Bramini, Rita Bacchi Pessina e Mariagrazia Vasirani.

Abbiamo pensato di rendere più semplice e veloce seguire Radionova: dagli store Android, Huawei e Apple, è disponibile l’app gratuita che, non solo consente di ascoltare le frequenze della radio ovunque ci si trovi ma ha anche un ricco menù ad impreziosire l’ascolto. All’apertura si accede immediatamente all’ascolto on air con la possibilità di mettere in pausa e riprendere senza dover chiudere e riaprire l’app. Alla riproduzione, poi, si affianca un utile menù che permette di accedere immediatamente al sito web e ai social della radio (Facebook e Twitch), di entrare nella sezione podcast, di reperire il palinsesto diviso per giorni e corredato di info per ogni programma.

Per Radionova il 2022 è stato l’anno del ritorno in diretta dopo le difficoltà dovute al Covid e con un nuovo palinsesto che copre una vasta varietà di generi per soddisfare tutti gli spettatori: un ritorno caratterizzato dall’installazione delle telecamere, che hanno trasformato la classica radio Fm in una visual radio. Le dirette di Radionova sono quindi fruibili oltre al tradizionale canale Fm anche sulla pagina Facebook e Twich.

E il nuovo anno porterà altre novità.

Con il pensiero rivolto a chi ci ha lasciato, Vi auguriamo un nuovo anno ricco di soddisfazioni, di positività e salute.

Felice Anno nuovo dalla redazione Redacon e Radionova

 

 

 

Articolo precedenteCi ha lasciato Marisa Toni
Articolo successivoRichiesta di brevetti europei: le imprese reggiane al top

2 Commenti

  1. I miei più sinceri auguri a tutta la Redazione di Redacon e Radionova; grazie infinite per la grande informazione e la visibilità che date a questi territori, il Vs. operato è da ammirare, per impegno e professionalità.
    Un caro saluto dalla Municipalità di Ramiseto
    Lino Franzini
    Presidente

    http://FranziniLino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.