Home Diocesi ne' Monti Dal 18 al 25 gennaio la settimana di preghiera per l’unità dei...

Dal 18 al 25 gennaio la settimana di preghiera per l’unità dei Cristiani

60
0
Riceviamo e pubblichiamo

 

Foglio d’informazione e vita cristiana della Unità Pastorale di Vetto
(Parrocchie di Cola, Crovara, Gottano, Piagnolo e Vetto)
Vetto: tel. 0522 815556 – mail: [email protected]
Parroco: don Bogumil Krankowski tel. 3395657978 mail: [email protected]

Domenica 15 gennaio 2023
II domenica del T.O. (Anno A)


 

Riflessioni sul Vangelo

Giovanni vedendo Gesù venirgli incontro, dice: Ecco l'agnello di Dio.
Un'immagine inattesa di Dio, una rivoluzione totale: non più il Dio che chiede sacrifici, ma Colui che sacrifica se stesso.
E sarà così per tutto il Vangelo: ed ecco un agnello invece di un leone; una chioccia (Lc 13,31-34) invece di un'aquila; un bambino come modello del Regno; una piccola gemma di fico, un pizzico di lievito, i due spiccioli di una vedova. Il Dio che a Natale non solo si è fatto come noi, ma piccolo tra noi.
Ecco l'agnello, che ha ancora bisogno della madre e si affida al pastore; ecco un Dio che non si impone, si propone, che non può, non vuole far paura a nessuno.
Eppure toglie il peccato del mondo.
Il peccato, al singolare, non i mille gesti sbagliati con cui continuamente laceriamo il tessuto del mondo, ne sfilacciamo la bellezza. Ma il peccato profondo, la radice malata che inquina tutto. In una parola: il disamore.
Che è indifferenza, violenza, menzogna, chiusure, fratture, vite spente...
Gesù viene come il guaritore del disamore. E lo fa non con minacce e castighi, non da una posizione di forza con ingiunzioni e comandi, ma con quella che Francesco chiama «la rivoluzione della tenerezza». Una sfida a viso aperto alla violenza e alla sua logica.
Agnello che toglie il peccato: con il verbo al tempo presente; non al futuro, come una speranza; non al passato, come un evento finito e concluso, ma adesso: ecco colui che continuamente, instancabilmente, ineluttabilmente toglie via, se solo lo accogli in te, tutte le ombre che invecchiano il cuore e fanno soffrire te e gli altri.
La salvezza è dilatazione della vita, il peccato è, all'opposto, atrofia del vivere, rimpicciolimento dell'esistenza. E non c'è più posto per nessuno nel cuore, né per i fratelli né per Dio, non per i poveri, non per i sogni di cieli nuovi e terra nuova.
Come guarigione, Gesù racconterà la parabola del Buon Samaritano, concludendola con parole di luce: fai questo e avrai la vita. Vuoi vivere davvero, una vita più vera e bella? Produci amore. Immettilo nel mondo, fallo scorrere... E diventerai anche tu guaritore della vita. Lo diventerai seguendo l'agnello (Ap 14,4). Seguirlo vuol dire amare ciò che lui amava, desiderare ciò che lui desiderava, rifiutare ciò che lui rifiutava, e toccare quelli che lui toccava, e come lui li toccava, con la sua delicatezza, concretezza, amorevolezza. Essere solari e fiduciosi nella vita, negli uomini e in Dio. Perché la strada dell'agnello è la strada della felicità.
Ecco vi mando come agnelli... vi mando a togliere, con mitezza, il male: braccia aperte donate da Dio al mondo, braccia di un Dio agnello, inerme eppure più forte di ogni Erode.
Padre Ermes Ronchi

 

Settimana in Parrocchia

Domenica 15 gennaio
La vocazione: un dono da vivere con gli altri
Il 15 gennaio la chiesa celebra la giornata diocesana del seminario.
Le offerte raccolte durante le celebrazioni saranno devolute per il sostentamento dei 12 giovani che attualmente frequentano il seminario.
Dal 18 al 25 gennaio
Settimana di preghiera per l’unità dei Cristiani
Domenica 25 gennaio 2023
Ore 15,30 presso il Centro Pastorale Sacro Cuore di Baragalla
Via Gilberto Baroni 1 Reggio Emilia
Convocazione ecclesiale nel secondo anno di cammino sinodale
Sono invitati tutti i fedeli, i Presbiteri, i Diaconi, i Religiosi ed i laici.

 

Riscaldamento
Il riscaldamento nella chiesa comporterà, vista la congiuntura in atto, un notevole esborso economico da parte della parrocchia. Pertanto, in questo periodo, confidando nel buon cuore dei parrocchiani, verranno distribuite buste per la raccolta di offerte da destinare al pagamento delle bollette.

 

Lectio divina sulle letture delle domeniche dell’anno B
E’ in vendita il terzo volume delle riflessioni di don Paul sulle letture domenicali (1° - 2° lettura e Vangelo). Il libro è uno strumento sempre valido che permette di rileggere e meditare con tranquillità e serenità i brani che la Chiesa ha proposto nell’anno liturgico B.
Il libro mantiene il prezzo di acquisto di 10 € e può essere richiesto a Erio (3286999879), Ivano (3349832188), Luigi (3388267054) e Matteo (3388784354).
Si ricorda che è ancora disponibile il volume relativo all’anno liturgico A.


 

Sante Messe e celebrazioni dell’Unità Pastorale di Vetto con intenzioni

Settimana16-22 gennaio 2023

domenica 15 gennaio II Tempo Ordinario (A)
ore 09,00(Cola): Santa Messa Def. Ruffini Riccardo
ore 10,30(Vetto): Santa Messa Def. Edmea e Nino Vignoli
martedì 17 gennaio S. Antonio Abate, M
ore 16,00 (Vetto): Santa Messa Def. Don Gianni Bigi
mercoledì 18 gennaio
ore 16,00 (Vetto): Santa Messa Per le famiglie di Vetto
giovedì 19 gennaio
ore 15,30 (Vetto): Santa Messa alla Casa Protetta
venerdì 20 gennaio
ore 16,00(Vetto): Santa Messa
sabato 21 gennaio S. Agnese, M
ore 17,00 (Vetto): Santa Messa
• domenica 22 gennaio III Tempo Ordinario (A)
ore 09,00(Cola): Santa Messa Def. Bertei Anna e Grimelli Mino
ore 10,30(Vetto): Santa Messa

Articolo precedenteA Vezzano si avvicina l’inizio dei lavori per la mensa scolastica
Articolo successivoDomenica 15 gennaio: offriamo affetto, amicizia, preghiera e sostegno economico ai seminaristi della nostra Diocesi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.