Home Cronaca A soli 55 anni se n’è andato Claudio Palladini, stroncato da una...

A soli 55 anni se n’è andato Claudio Palladini, stroncato da una malattia

5015
2
Claudio Palladini

Ha destato profondo cordoglio nel paese di Levizzano di Baiso la scomparsa, venerdì 13 gennaio, di Claudio Palladini, che se n’è andato a soli 55 anni, compiuti da pochi giorni. Era nato, infatti, il 3 gennaio del 1968 a Modena. Intorno ai vent’anni si era trasferito con tutta la famiglia nel paese d’origine, Levizzano, dove poi ha sempre vissuto. A portarlo via è stata una brutta malattia che aveva da un paio di anni e contro la quale “ha combattuto come un leone fino alla fine”, raccontano gli amici.  

In Appennino, e non solo, Claudio era noto per aver lavorato per tanti anni da artigiano come lattoniere, ultimamente invece era impiegato presso la “Gastronomia Piccinini” a Muraglione di Baiso. Nutriva un grande amore per gli animali, in particolare i cavalli, le sue passioni erano andare a cavallo e in moto. Persona buona, altruista, sempre allegra e di compagnia, aveva tanti amici e per la sua simpatia e voglia di vivere era conosciuto da tutti con diversi soprannomi, tra cui ‘cavallo pazzo’, o con il diminutivo ‘Palla’. Claudio è sempre stato disponibile e si è sempre adoperato anche per aiutare gli altri, infatti era volontario della Protezione civile, con la quale si è recato diverse volte a prestare soccorso in diverse zone terremotate, ad esempio all’Aquila.

Dolore e cordoglio tra i numerosi amici che si stringono alla famiglia. “Era una persona davvero speciale - sottolinea una sua amica, Marina  -, è stato un onore viverlo per alcuni anni. Era impossibile annoiarsi con lui, sempre solare ed educato, con un cuore grande e una voglia di vivere come pochi”.

Lascia la mamma Narda, di 89 anni, i fratelli Felice, Giordano e Marco, la sorella Camilla, i nipoti, i pronipoti e i parenti. I funerali avranno luogo domani, lunedì 16 gennaio, partendo dalle camere ardenti dell’ospedale Sant’Anna di Castelnovo Monti, per giungere alla chiesa di San Cassiano (Baiso), dove, alle 10, sarà celebrata la santa messa, indi si proseguirà per il cimitero locale. I familiari ringraziano anticipatamente quanti saranno presenti.

Articolo precedenteRiflessioni dalla Lectio Divina
Articolo successivoCastellarano: ladro acrobata ricercato in tutta Europa, arrestato dai carabinieri

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.