Home Società Eleonora Grasselli, creativa dei boschi. La videointervista

Eleonora Grasselli, creativa dei boschi. La videointervista

1471
0
Per cominciare il 2023 in maniera inedita, il Club per l'Unesco di Carpineti propone di guardare una nuova video-intervista che va ad arricchire il progetto rESISTERE in Appennino. Per presentarne la protagonista, questa volta abbiamo chiesto una mano a ragazze e ragazzi, legati al nostro Club, che la conoscono bene avendo preso parte alle sue attività.
Ecco le loro parole:
"Eleonora Grasselli lavora come grafica per 20 anni, poi decide di fondare un'associazione che coniughi le sue passioni: gli animali, i rapporti umani e le terre matildiche.
Proprio gli animali l'hanno portata a creare un campo estivo che si basa sull'educazione del bambino a trattare con rispetto la natura e gli animali.
Questo bellissimo territorio è la vera fonte di questo campo estivo, è il luogo perfetto per creare nuove amicizie e testare il rispetto di noi ragazzi verso la natura e gli animali.
Eleonora è una persona gentile e rispettosa nei nostri confronti ed è sempre pronta a darci una mano nel momento del bisogno.
Ci siamo trovati benissimo con lei: abbiamo imparato a stare con tutti senza escludere nessuno, ed ad avere rispetto della natura che ci circonda, anche attraverso molte gite didattiche per imparare a conoscere i sentieri del nostro territorio".
Cosa aggiungere? Forse che Eleonora persegue concretamente un modello di sostenibilità che coniughi, nella quotidianità, umani, animali, ambiente. A noi, ha fatto venire in mente Henry David Thoreau, quando scriveva: "Andai nei boschi perché desideravo vivere con saggezza, per affrontare solo i fatti essenziali della vita, e per vedere se non fossi capace di imparare quanto essa aveva da insegnarmi, e per non scoprire, in punto di morte, che non ero vissuto".
Unica, non trascurabile, differenza: per Eleonora, e non solo per lei, la saggezza, come l'umanità stessa, si costruisce insieme agli altri. Poco importa che abbiano due o quattro zampe.