Home Società In viaggio con le ‘pietre d’inciampo’ per Castelnovo vecchia

In viaggio con le ‘pietre d’inciampo’ per Castelnovo vecchia

510
1

Preservare la memoria, più che un obbligo, è un atto volontario, un cammino che singoli e comunità decidono di compiere incontro ad un passato che incide ancora profondamente sul presente. E il valore di questo mettersi in cammino è ancora più alto quando ad essere ricordate sono le vittime della Shoah e del nazifascismo.

Ecco allora che, in occasione del 27 gennaio, il Club per l’Unesco di Carpineti, con la partecipazione dell’artista Simona Sentieri ed il patrocinio del comune di Castelnovo ne’ Monti, propone ai cittadini una piccola, ma intensa passeggiata patrimoniale lungo i vicoli di Castelnovo vecchia e dintorni, nel primo pomeriggio di domenica 29 gennaio. L’idea è quella di tenere insieme il filo rosso delle Pietre d’Inciampo, che punteggiano il cammino, con la Storia e le storie che si sono dipanate in quelle vie. Tenere insieme, insomma, la memoria della deportazione e, per quanto possibile, quella della vita alla quale questi uomini furono strappati. Ogni Pietra sarà occasione di riflessione condivisa: sono pertanto invitati anche i più giovani, qualora a scuola abbiano lavorato su questi temi.

Ritrovo in piazza del Direzionale alle ore 14:15, inizio della attività alle 14:30. Per informazioni scrivere a: [email protected]

 

Articolo precedenteCi ha lasciato Alda Palladini
Articolo successivoIl borgo di Canossa in festa

1 commento

  1. E’ importante preservare la memoria di quel periodo storico e dell’immane tragedia che ha rappresentato il nazifascismo per il mondo intero, soprattutto in periodi come il nostro in cui si tende a dimenticare o sottovalutare certi accadimenti in una autoassoluzione collettiva. Preservare la memoria serve anche a evitare che la storia possa ripetersi. Grazie per queste iniziative agli organizzatori e agli insegnanti che partecipano con le loro classi al ricordo di persone strappate alle loro case e agli affetti a causa di un odio barbaro e criminale.
    Vulzio Abramo Prati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.