Home Cronaca L’Appennino si tinge di bianco con una nevicata a carattere di bufera

L’Appennino si tinge di bianco con una nevicata a carattere di bufera

5297
1

Le previsioni meteo di una domenica tipicamente invernale sull'Appennino sono state pienamente confermate. La neve è iniziata a cadere dalle prime ore dell'alba, a carattere di bufera, su tutta l'area appenninica, partendo dalla bassa collina. Gli accumuli di neve, soprattutto nelle parti più alte, hanno già raggiunto i 20 centimetri, mentre la Bora continua a soffiare sino a 30 km/h.

Nonostante la fase più intensa della nevicata sembra essere alle spalle, i fiocchi continueranno a scendere sempre più in basso. Per preservare la neve, oggi, domenica 26 febbraio, gli impianti di Cerreto Laghi saranno chiusi e riapriranno domani.

Tuttavia, il rialzo delle temperature degli ultimi giorni impedisce ancora ora di abbassare il limite delle nevicate. In diverse strade dell'Appennino, l'operazione di salatura non è stata ancora effettuata e, ora, con la nevicata in corso e l'abbassamento delle temperature, le strade in diversi comuni risultano particolarmente insidiose. Si consiglia, pertanto, di mettersi in viaggio solo in caso di necessità. Numerosi i distacchi di corrente in corso.

Inoltre, nei comuni dell'Appennino si sta valutando come organizzarsi per i trasporti scolastici alla luce delle condizioni delle strade. La neve rappresenta sempre una sfida per gli operatori dei servizi pubblici, che devono garantire la sicurezza degli utenti.

1 COMMENT

  1. Torno a commentare la nevicata di ieri e oggi,mà c’è ancora qualcosa da sistemare 1° marcipiede VIA ROMA davanti all’agenzia BLU VIAGGI/POSTE la spalata viene fatta dal sig. GIANNASI titolare del negozio articoli sportivi MONTURA,poi il marciapiede fino all’entrata di PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTA’ inesistente 2°entrata ambulatorio medico VIALE ENZO BAGNOLI vicino alla rotonda COCCONI GIGLIO inesistente,le dott.sse e le infermiere hanno chiesto come devono fare e gli è stato risposto non sò da chi che è un parcheggio privato e deve essere il privato a fare la spalata.Ricordo che l’ambulatorio lavora anche e sopratutto i pazienti della mutua UNITA’ SANITARIA LOCALE cioè cittadini che pagano le tasse x avere dei servizi validi.Sè la legge non comporta questo tipo di spalata vedrò io nei prossimi giorni di farla personalmente mà mì sembrano risposte da cotolengo(ospedale x malati).MEDITATE POLITICI DI ZONA MEDITATE FATEVI UNA DOMANDA E DATEVI UNA RISPOSTA OK.
    DISTINTI SALUTI

    FERRARI STEFANO STEGA

    CASTELNOVO NE’MONTI REGGIO EMILIA

    • Firma - CASTELNOVONE'MONTIREGGIOEMILIA