Home Cronaca Pasqua in Appennino

Pasqua in Appennino

1514
0

Sono tante le proposte in Appennino per trascorre Pasqua e Pasquetta in allegria.

Oggi 9 aprile: dalle ore 9.15, i volontari della Croce Rossa di Carpineti riproporranno l'atteso Scusin, davanti al Municipio. A Toano, in piazza della Libertà dalle 9:30, ci sarà il gioco del Coccetto, organizzato dalla Pro Loco Pro Toano.

A Castelnovo ritorna lo Scusìn, che oggi e lunedì tornerà ad animare piazza Peretti e il centro storico con la tradizionale battaglia delle uova sode colorate. Non mancheranno gastronomia, mercatino dei fiori, artisti di strada itineranti e il laboratorio artistico a cura di Simona Sentieri, che si terrà nei locali di via Franceschini 1/A (ex Ufficio Iat). Sempre questa mattina, a Vetto, lo Scoccino in piazza Caduti di Legoreccio, dalle ore 10:00

Saranno aperti il Castello di Carpineti, da sabato a lunedì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 e il castello di Bianello, nei pomeriggi di Pasqua e Pasquetta, dalle 14 alle 19. Con visite guidate in partenza ogni ora.

Lunedì al castello di Carpineti sarà caccia alle uova colorate con i sette leprotti e i bambini da 3 a 9 anni potranno assistere alla fiaba itinerante tra le mura. Due le repliche, alle 15 e alle 17, è necessaria la prenotazione. Saranno aperti anche il castello di Sarzano a Casina e il centro ‘Laudato si’ a Castelnuovo Monti per scoprire la storia dell’eremo benedettino e della Pietra di Bismantova.
Sono previste camminate tra le bellezze del Parco Nazionale dell’Appennino, tra queste quella alla scoperta delle Fonti di Poiano e dei gessi triassici di lunedì, con ritrovo alle 9.30. Sempre a Pasquetta camminata del benessere sulle tracce del Petrarca a Selvapiana di Canossa, con partenza alle 16.